Pane ciabatta

Pane ciabatta una variante alla classica ciabatta un pane alto e morbido con una crosta croccante da provare caldo con l’olio.

Pane ciabatta

Pane ciabatta

Pane ciabatta 

Un bel giorno avevo deciso di fare la ciabatta, ma ho letto gli ingredienti velocemente e ho pesato male il lievito madre, ormai era tutto pronto nella planetaria… quindi ho deciso di sperimentare pesando tutto, be che dire il risultato non è male, anche se nella ricetta originale prevedeva 350 gr di farina 00 e 700 gr di preparato per pane partendo da un lievitino. Di solito per 500 gr di farina si utilizza 120 gr di lievito madre, qui come preparare il levito madre.

Difficoltà: facile

Tempo: circa 30 minuti di lavorazione + una notte di lievitazione + 1 ora di lievitazione successiva + 15/25 minuti di cottura

Gruppo ricette: Il pane

Ingredienti per una ciabatta alta:

  • 250 gr di farina 00 + qb per la lavorazione
  • 330 gr di lievito madre già rinfrescato il giorno prima
  • 160 gr di acqua
  • 85 gr di farina di mais (o di semola) + qb per la lavorazione
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione:

  1. Il giorno prima di impastare rinfrescare il lievito madre (qui la ricetta), almeno 150 gr.
  2. Prendere il lievito madre rinfrescato e spezzettarlo dentro la planetaria, unire acqua tiepida e zucchero ed azionare fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Unire le due farine il sale e l’olio e azionare la planetaria con il gancio e lavorare per almeno 10 minuti.
  4. Riporre la pasta in un contenitore capiente appena oleato e far riposare una notte intera (io l’ho preparata la sera prima). (fig,1)
  5. Il giorno dopo (io di tardo pomeriggio), prendere due fogli di pellicola trasparente leggermente sovrapposti ed infarinarli con la farina 00. 
  6. Versarci sopra la pasta senza sgonfiarla (se volete una ciabatta alta allargarla con le mani nel senso orizzontale). (fig,2)
  7. Formare una ciabatta e chiudere la pellicola così da spostare il tutto sopra una lecchiera già spolverata di farina di mais.
  8. Spolverare la ciabatta con la farina.
  9. Far riposare per un’altra ora.
  10. Cuocere in forno preriscaldato per circa 15/20 minuti a  220° molto dipende anche dal forno. Se il forno cuoce molto velocemente abbassare a 200°. Se è ventilato mettere una bacinella di acqua alla base così da evitare che si secca troppo il pane.
  11. Questo pane di mantiene per un paio di giorni, ma da me è finito subito.
  12. Se volete un pane ciabatta più alveolato fate lievitare due giorni invece di uno.

 Le foto dei passaggi:

Fig 1pane ciabatta1Fig 2 Pane ciabatta2

Pane ciabattaPane ciabatta

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.