Crea sito

Ortaggi misti al forno

ORTAGGI MISTI AL FORNO un contorno con cottura light e al forno, che si prepara con piccoli accorgimenti per usare poco olio ed avere ortaggi teneri. Ti lascio le dosi per una persona, puoi raddoppiarle in base alle esigenze, di sicuro è un contorno delicato e allo stesso tempo molto ricco.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 Porzione
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gpatata
  • 100 gPeperone
  • 100 gZucchina
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

Preparazione di ortaggi misti al forno:

  1. Ortaggi misti al forno un contorno delizioso, le verdure si cuociono e non si anneriscono. Di solito la patata ha necessità di una cottura maggiore, per questo ho provato questa variante. Per evitare la doppia cottura puoi tagliare la patata a pezzi più piccoli rispetto alla zucchina.

    Sbuccia la patata e lessala intera, falla raffreddare e poi tagliala a tocchetti.

    Nel frattempo taglia la zucchina a pezzettini, ed il peperone a quadratini.

    Versali in una pirofila ed irrora con un filo di olio extravergine di oliva.

    Cuocili nel forno preriscaldato per circa 30 minuti. Unisci la patata e regola di sale.

    Mescola con l’aiuto di una paletta di legno e cuoci per altri 10/15 minuti, girando almeno una volta il tutto.

    Servi subito con un secondo piatto a tua scelta.

    Puoi provare con altri ortaggi a tuo piacere, basta che ti regoli in base ai tempi di cottura. Ad esempio la patata cuoce prima rispetto ai finocchi, quindi se fai questo abbinamento, devi tagliare le patate più grandi dei pezzi di finocchi, altrimenti cuociono prima. Se hai dubbi o vuoi fare qualche accostamento particolare e non hai mai provato, scrivimi su Facebook, ti risponderò in tempo reale se sono al pc, altrimenti il prima possibile.

    Ti è piaciuta la ricetta di ortaggi misti al forno? Provala, e mandami la foto, la inserirò nella bacheca di Facebook dedicata ai fan.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.