Olio al peperoncino

Olio al peperoncino per la rubrica i rimedi della nonna, oggi vi racconto di come si prepara in casa l’olio piccante per condire ed insaporire.

Non sai come si fa l’olio di peperoncino piccante? Non hai mai visto la tua nonna o il tuo nonno prepararlo? Ci sono piccole accortezze per avere un olio perfetto, leggi l’articolo per scoprirlo.

Olio al peperoncino

Olio al peperoncino

Oggi più che un rimedio vi lascio un consiglio della nonna, scopriamolo insieme!

L’olio al peperoncino, utile per condire pasta stuzzichini o per insaporire. Nonni e nonne preparano sempre questo olio piccantissimo e buonissimo. Mio padre lo preparava friggendoli leggermente (sotto la ricetta), ma vi sono moltissime versioni sia regionali che di tradizione famigliare.Per esempio in Abruzzo il peperoncino si utilizza sia fresco che con l’olio. Si utilizza per condire la pasta e fagioli o ceci, la pasta con il pesce e tanti altri piatti. Secco in polvere viene utilizzato anche per preparare vari cibi di cui le salsicce di fegato piccanti.

Sotto potete trovare quattro varianti di cui tre le ho provate personalmente.

Ricordate se prendete un peperoncino molto piccante l’olio diventerà fortissimo, quindi se non li reggete cercate dei peperoncini meno forti.

Difficoltà: facile

Tempo: circa 15 minuti + da una settimana ad un mese di riposo

Gruppo ricette: Le conserve

Ingredienti per 1 barattolino:

  • 15/20 peperoncini piccanti
  • olio extravergine di oliva di qualità.

Preparazione versione fritta:

  1. Laviamo bene i peperoncini e li asciughiamo bene.
  2. Tagliamo i peperoncini a pezzetti.
  3. Scaldiamo l’olio extravergine di oliva ed uniamo i peperoncini e li facciamo appassire e rosolando leggermente.
  4. Una volta freddi li versiamo con tutto l’olio di cottura in un contenitore ermetico o un barattolo ricoperti di olio extravergine di oliva.
  5. Si mantengono per anni. Man mano che si utilizzano, se l’olio non ricopre più il peperoncino possiamo allungare con olio extravergine di qualità.
  6. Con questa procedura otterrete un olio al peperoncino abbastanza piccante. Nel tempo diventa sempre più forte.

Preparazione versione cruda:

  1. Laviamo bene i peperoncini e li asciughiamo bene.
  2. Tagliamo i peperoncini a pezzetti.
  3. Li facciamo asciugare sopra un canovaccio asciutto per 1 o 2 giorni.
  4. Versiamo i peperoncini in un barattolo pulito e ricopriamo con olio extravergine di oliva.
  5. Con questa procedura otterrete un olio al peperoncino mediamente piccante. 

Preparazione lessati:

  1. Laviamo bene i peperoncini e li asciughiamo bene.
  2. Tagliamo i peperoncini a pezzetti.
  3. Facciamo bollire leggermente i peperoncini e li facciamo asciugare su carta assorbente per 2 giorni, cambiandola almeno 1 volta.
  4. Versiamo i peperoncini in un barattolo pulito e ricopriamo con olio extravergine di oliva.
  5. Questa versione non l’ho mai provata, mi è stata spiegata da un’amica, appena la provo vi faccio sapere.
  6. Con questa procedura otterrete un olio al peperoncino non molto piccante.

Preparazione con peperoncini seccati con e senza semi:

  • Puliamo i peperoncini con un panno asciutto.
  • Togliamo i semi e li mettiamo da parte (ricorda utilizza sempre i guanti e copri gli occhi).
  • Passiamo i peperoncini al mixer riducendoli o in polvere.
  • Li versiamo dentro un barattolo e ricopriamo di olio extravergine di oliva di buona qualità.
  • Se tritiamo i peperoncini in maniera grossolana possiamo unire anche i semi.
  • Con questa procedura otterrete un olio al peperoncino molto piccante. 

Olio al peperoncino

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Be Sociable, Share!
 
Precedente Pane di patate e semola Bimby Successivo Biscotti al limone

Lascia un commento