Crea sito

Gnocchi alla Sorrentina

GNOCCHI ALLA SORRENTINA una delle ricette napoletane per eccellenza, doppia ricetta con e senza Bimby, per tutte le tue esigenze.

  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli gnocchi alla sorrentina:

Per gli gnocchi:

  • 800 gPatate per gnocchi a pasta rossa
  • 250 gFarina (Più quella che necessita per lavorare)
  • 1Uovo medio (Nella ricetta originale degli gnocchi non lo preve, in quelli napoletani si)
  • 1 cucchiainoSale
  • Semola (Per infarinare)

Per il sugo:

  • 700 gPassata di pomodoro
  • 1Cipolla
  • 1Spicchio di Aglio (Io non l’ho messo non lo digerisco)
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 2 foglieBasilico fresco

Per farcire:

  • 2Mozzarelle (Io senza lattosio)
  • q.b.Parmigiano reggiano (Io 30 mesi)

Preparazione degli gnocchi alla Sorrentina:

Ricetta con Bimby:

  1. Per prima cosa sbuccia le patate, lavale e tagliale a fette spese di circa mezzo cm.

    Versale nel Varoma e cuoci per 40 minuti velocità 1. Togli le patate dal Varoma, scola il boccale, versa all’interno 50 gr di farina e le patate, ed aziona per 20 secondi a velocità 3.

    Unisci la restante farina, l’uovo ed 1 cucchiaino di sale.

    Rimetti il coperchio e misurino, aziona per 30 secondi a velocità 3.

    Se occorre aggiungi altra farina. Rovescia sul tavolo e lavora con le mani umide (quando è intiepidito), se occorre aggiungi altra farina.

    Dai noi in Abruzzo si dice aggiungi la farina “Quand ce ne vo”, ovvero quello che raccolgono le patate, affinchè siano lavorabili ed un impasto morbido. Quindi ne troppo colloso ne troppo duro. *

    Con le mani pulite, inizia a formare dei cordoncini, e tagliali a tuo piacimento. Non devono essere troppo piccoli.

    Versali su un vassoio spolverato di semola, e spolvera di semola a loro volta gli gnocchi, così da non farli attaccare tra di loro.

    Metti a bollire l’acqua una casseruola alta e grande, e regola di sale quando inizia a bollire.

    Nel frattempo, sbriciola la mozzarella con le mani (o la puoi fare a tocchetti, a me hanno insegnato a sbriciolarla), e versala su un canovacchio pulito, con sotto lo scola pasta, per farla scolare.

    Inizia a preparare il sugo, soffriggi la cipolla e lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato e privato dell’anima. (Alcuni mettono solo l’aglio alcuni solo la cipolla, credo che dipenda dalle zone).

    Unisci la passata di pomodoro e 100 ml di acqua, regola di sale e cuoci a recipiente coperto fino a quando si ritira. Gira ogni tanto il sugo.Deve diventare denso ma non troppo. Verso la fine unisci due foglie di basilico fresco. Quando il sugo è pronto, cuoci gli gnocchi, e quando vengono a galla sono pronti.

    Scola gli gnocchi nel sugo, e versali in una pirofila, alternando strati di gnocchi, mozzarella e parmigiano.

    Cuoci in forno caldo per circa 15 minuti e servi subito.

    E buon appetito! Jamm bell guagliò! E come diciamo in Abruzzo Magnet li gnucch all Sorrentin! (Mangiate gli gnocchi alla Sorrentina!). Dopo l’immagine trovi la ricetta senza Bimby.

  2. Vuoi fare il sugo con il Bimby? Fai appassire la cipolla per 3 minuti con 1 cucchiaio di olio ed uno di acqua velocità antiorario 100°. Unisci la passata e l’acqua e regola di sale. Cuoci per 20 minuti a velocità 1 antiorario, a 100°. Verso la fine unisci le foglie di basilico.

Ricetta senza Bimby:

  1. Metti le patate in una grande casseruola con poco sale e falle bollire.

    Quando saranno tenere scolale e passale sotto l’acqua fredda, e sbucciale.

    Passale allo schiacciapatate.

    Versale su una spianatoia, al centro metti l’uovo, e man mano aggiungi la farina ed inizia a lavorare l’impasto.

    Continua la ricetta da qui * (ricetta con Bimby, sopra). E buon appetito.

    Ti è piaciuta la ricetta degli gnocchi alla Sorrentina?Provala, e mandami la foto, la inserirò nella bacheca di Facebook dedicata ai fan.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.