Crea sito

Finto pesce tonno patate

Finto pesce tonno patate una ricetta semplice amata da adulti e bambini, facile da realizzare un secondo piatto fresco e gustoso.

Se volete una ricetta più veloce potete utilizzare i fiocchi di patate del resto non tutti hanno tempo per preparare piatti lenti. Infatti questa volta anche io andavo di fretta ed ho utilizzato due buste di purè pronto. Sinceramente non mi aspettavo questo risultato, preferisco il purè fatto in casa, ma per velocizzare anche io a volte utilizzo prodotti già pronti o semi pronti.

Questa è una ricetta classica e facile da preparare, la potete preparare anche il giorno prima, io l’ho preparata con la ventresca della Con

Finto pesce tonno patateFinto pesce tonno patate

 

Inoltre avete visto la mia nuova video ricetta? No? Allora correte a vederla! 

 

Finto pesce tonno patate

Finto pesce tonno patate

Difficoltà: facile

Tempo: 15/20 minuti circa

Gruppo ricette: I primi piatti – vegetariano

Ingredienti per 3/4 persone:

  • Circa due bustine di preparato per purè, seguire la ricetta riportata (ho usato una bustina e mezza, se utilizzate il purè fresco ne servirà circa 400/500 gr, dipende dalla dimensione che volete ottenere, io ho utilizzato una pirofila che ha già la forma di pesce di circa 30 cm di lunghezza e 10/15 di larghezza)
  • latte qb (in base alla ricetta sulla confezione)
  • una noce di burro
  • parmigiano a piacere
  • sale
  • 170 gr di ventresca sgocciolata (io Consorcio)
  • maionese a piacere
  • un’oliva verde
  • qualche strisciolina di giardiniera

Preparazione:

  1. Preparare il purè e farlo intiepidire.
  2. Nel frattempo sbriciolare con le mani la ventresca ma non deve essere troppo piccola. Ho preferito sbriciolarla anziché ridurla in purea perché era uno spreco utilizzare una ventresca così tenera e saporita in maniera differente, infatti si sentono i pezzettoni di tonno nel composto.
  3. Unire la ventresca insieme al purè, potete aggiungere anche mezzo cucchiaio di maionese, altrimenti potete prepararlo anche senza, e mescolate bene.
  4. Inumidire lo stampo e versare il purè e livellare bene. 
  5. Far riposare una notte intera. 
  6. Se realizzate il pesce con l’aiuto di una spatola potete farlo riposare anche per 3 ore circa.
  7. Il giorno dopo passate lo stampo sotto l’acqua calda e fare leggermente leva con la punta di un coltello ai bordi dello stampo per staccare leggermente il pesce.
  8. Capovolgerlo su un piatto da portata e decorare con un oliva per fare l’occhio del pesce e la maionese e la giardiniera a piacere. 
  9. I vostri bambini gradiranno, ma anche i più grandi! Mia madre se ne è mangiata due porzioni!

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.