Crea sito

Dolcetto o ragnetto ricetta di Hallowen

Dolcetto o ragnetto ricetta di Hallowen, nuova ricetta dedicata ad Halloween un dolce con video ricetta, spero che vi piacerà al mio Guinnessino è piaciuto ed è la star del video!  E ricordiamoci dolcetti molto zuccherati, del resto è Halloween quindi non eccedere altrimenti scherzetto! Per lo più sono quasi decorativi, potete farli anche più piccoli così da poter avere un boccone unico.

Dolcetto o ragnetto

Dolcetto o ragnettoDolcetto o ragnetto?

 Ecco a voi la videoricetta:

Direttamente dalla video ricetta io ed il mio micio Guinness, un micione nero tutto coccole! Nel caso non si dovesse vedere cliccare sulla foto sottostante per andare al video.

 

dalla video ricetta

guinness

Dolcetto o ragnetto?

Difficoltà: facile

Tempo: quasi 3 ore

Gruppo ricette: I dolci – Speciale Halloween

Ingredienti per 12 ragni:

  • 200 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 200 gr di zucca
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1/2 bustina di lievito chimico per dolci
  • 1 pezzetto di burro
  • 100 gr di olio di semi
  • 80 gr dipanna da cucina (potete usare anche quella da montare ma è troppo dolce nel contesto)
  • 1 uovo medio
  • codette di cioccolato
  • granella di zucchero giallo (Silikomart)
  • gelatina alimentare
  • 300 gr di cioccolato plastico nero (Silikomart)

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparare il plum cake.
  2. Cuocere la zucca a in padella a recipienti coperto, con 3 bicchieri d’acqua.
  3. Se la cuocete in forno tagliatela a fette e cuocetela per un’ora a 200° circa, io ho preferito velocizzare.
  4. Una volta cotta farla raffreddare.
  5. In una ciotola unire la farina setacciata con lo zucchero, la cannella mescolare.
  6. Unire il lievito, mescolare, miele, ed infine l’olio di semi.
  7. Andiamo a frullare con il frullino elettrico.
  8. Ottenuto un composto omogeneo unire l’uovo.
  9. Amalgamare bene ed unire infine la pure di zucca.
  10. Imburrare uno stampo da plum cake di cm l. 25 x p.10 cm x h. 5 cm , infarinare leggermente.
  11. Versare il composto, e battere lo stampo per togliere l’aria in eccesso.
  12. Cuocere in forno preriscaldato per circa 50 minuti a 180° o almeno fino che non sarà dorato sopra.
  13. Una volta cotto far intiepidire.
  14. Togliere le croste esterne e sbriciolare il plum cake in una ciotola.
  15. Unire la panna e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
  16. Fare delle 12 palline grandi come una noce e 12 meno della metà delle prime.
  17. Stendere il cioccolato plastico nero e rivestire le palline con il cioccolato (come nella video ricetta).
  18. Incollare la testa del ragno al corpo con l’aiuto della gelatina alimentare.
  19. Spennellare il dorso e la testa con la gelatina e decorare con codette di cioccolato.
  20. Per gli occhi utilizzare la granella di zucchero attaccandola sempre con la gelatina alimentare.
  21. Lasciare solidificare e poi servire a tavola come scherzo di Hallowenn, sarà mostruoso i mamoccetti gradiranno eheheheheh.

 Dolcetto o ragnetto Dolcetto o ragnetto

Dolcetto o ragnetto?

Ecco il plum cake alla zucca, potete mangiarlo semplicemente a colazione anche con formaggio spalmabile e marmellata di lamponi oppure con cioccolata spalmabile

Dolcetto o ragnetto

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.