Cuori e campane glassati

Cuori e campane glassati ricetta di Pasqua abruzzese, che si realizzano per gli amici e i fidanzati e si donano il giorno di Pasqua.

Si avvicina la Pasqua e nella mia regione, in Abruzzo, si realizzano le pupe ed i cavalli che si donano ai bambini della famiglia, o i cuori e le campane. Questa ricetta mi è stata donata da una mia amica, li prepara così sua nonna. Non li conoscevo, a casa mia si preparavano solo le pupe ed i cavalli. La prima volta li ho visti alla palestra Carducci a Chieti, dove la proprietaria Roberta ogni anno li prepara e li regala agli iscritti per Pasqua, e vi assicuro sono bellissimi! Ha una fantasia assurda, e suo marito l’aiuta a decorarli.

Con queste dosi puoi preparare 1 cuore di circa 20/25 cm ed una campana più o meno della stessa dimensione, per farne di più basta raddoppiare le dosi. Si possono fare più piccoli, così da farne uscire di più. Per la glassa ti lascio la dose intera per la ghiaccia puo leggere qui la ricetta.

Cuori-e-campane-glassati
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 di lavorazione + riposo 30 minuti
  • Cottura:
    20/25 minuti
  • Porzioni:
    1 cuore 1 campana
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la base:

  • Farina 250 g
  • Uova medie 2
  • Zucchero semolato 80 g
  • Olio extravergine d’oliva (Circa 70 ml) 1/2 bicchiere
  • Scorza di mezzo limone (Biologico)
  • Lievito per dolci 2 cucchiaini

Per decorare:

  • Albume 1
  • Zucchero a velo 125 g
  • Gocce di limone 2
  • Ghiaccia bianca già pronta (La ricetta nell’articolo) 50/100 g
  • Codette colorate a piacere
  • Zuccherini argentati

Preparazione

    1. Versa la farina al centro con lo zucchero, ed il lievito setacciato, fai un buco ed unisci le uova (ci sta chi usa 1 uovo ed 1 albume). Inizia a lavorare con le mani, unendo poca farina, fino a formare una pastella morbida e liscia, unisci la scorza di limone grattugiato.
    2. Man mano aggiungi a filo l’olio e lavora sempre portando al centro la farina, e man mano amalgamando il tutto fino a formare una palla compatta e liscia.
    3. Fai riposare per circa 30 minuti.
    4. Dividi l’impasto in due, ad una delle due togli un pezzo. Forma due triangoli più o meno uguali. Man mano dai la forma di un cuore ad uno, allungando la punta e definendo la parte superiore. Mentre per la campana aggiungi un pezzo inferiore per formare il batacchio* della campana e uno superiore che forma una sorta di “C” attaccata alla campana stessa che andrà ad imitare il sostegno. Livella bene con le dita.
    5. Una volta ottenute le forme, cuoci in forno preriscaldato a 170° per 20/25 minuti in forno statico. Se hai solo il ventilato controlla la cottura, potrebbero servire meno minuti, basta che inserisci la griglia per poggiare i dolci a metà altezza del forno, così si evita che si bruciano sopra.
    6. Fai raffreddare del tutto, nel frattempo prepara la glassa mescolando l’albume freschissimo, con due gocce di limone, e lo zucchero a velo. Personalmente ho preparato lo zucchero a velo nel Bimby, versando 125 g di zucchero nel boccale. Ho azionato per 10 secondi fino ad arrivare a velocità 10. Ho lasciato scendere le polveri che si creano, e poi aggiunto l’albume e le due gocce di limone. Ho azionato con la farfalla, per 2 minuti a velocità 4. Se non hai il Bimby puoi farlo con il frullino elettrico, fino a che si mescola bene. (La dose della ghiaccia è per 4 pezzi, se ne fai di meno come me, puoi decorarci altri biscotti o dolci, si conserva in frigo per 4 giorni, in frigorifero).
    7. Quando i dolci sono freddi, versare la glassa sopra, poi con la ghiaccia (Clicca >qui per la ricetta completa) decora a tuo piacere. Decora subito con le codette colorate, altrimenti non aderiscono.
    8. Fai solidificare per almeno 8 ore. Si conservano per circa 4/5 giorni

    * Il batacchio è la parte interna che fa suonare la campana, ovvero una sorta di cilindro agganciato all’interno che fa suonare le pareti della campana. Quando l’ho sentito nominare per la prima volta da ragazzina, ho riso tantissimo! Perché in dialetto è una forma quasi di presa in giro verso persone un poco tonte.

    Ti è piaciuta la ricetta dei cuori e campane glassati della rubrica L’Abruzzo in tavola? E si ogni tanto torna, in base alle feste per ora! A breve tante novità! E come diceva papà Tu Si Magnat?

  1. Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

    Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

    Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

    Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

    Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Precedente Muffin leggerissimi senza latte Successivo Sorbetto alle fragole

Un commento su “Cuori e campane glassati

Lascia un commento