Crea sito

Crostata morbida marmellata di uva

Crostata morbida marmellata di uva per il mio onomastico perché grazie ad Eva di Fables de Sucre, ho scoperto che S.Eva esiste, e si oggi è il nostro onomastico e ho voluto preparare una crostata per festeggiare. Avevo un barattolo di marmellata di uva di mia zia Rita ed un baratto di confettura di prugne fatto da me, la scelta è andata sull’uva!! Perché non lo mangio mai quindi volevo una crostata super, ed ho provato una ricetta da un mio vecchio ricettario con una piccola modifica.

Crostata morbida marmellata di uva

Crostata morbida marmellata di uvaCrostata morbida marmellata di uva

Difficoltà: media

Tempo: circa 1ora

Gruppo ricette: I dolci

Ingredienti: 

per la pasta:

  • 250 gr di farina
  • 125 gr di burro
  • 125 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • vaniglia o scorza di limone grattugiato
  • 1/2 bustina di lievito chimico per dolci
  • 1 cucchiaio d’acqua

per farcire:

  • 1 barattolo di confettura di uva

Preparazione Crostata morbida marmellata di uva:

  1. Versare tutti gli ingredienti tranne la marmellata, nel mixer da cucina con la pala per impastare bene fino a far diventare l’impasto morbido e compatto.
  2. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 2 ore, avvolta nella pellicola trasparente.
  3. Dividere la pasta ed utilizzarne 2/3 per la base del dolce, fate attenzione a non stenderla troppo sottile.
  4. Stenderla sopra un foglio di carta forno che potete utilizzare anche con base per la tortiera, oppure imburrarla, l’importante che è una tortiera antiaderente.
  5. Farcire con la marmellata. 
  6. Prendere dei pezzetti di pasta arrotolarli come gnocchi e fare la decorazione.
  7. Cuocere in forno caldo a 180° fino a che il dolce non si stacca dai bordi e diventa di colore ambrato
  8. Ho pensato di fare questa procedura perché la pasta è molto morbida quindi si stende con difficoltà, è una pasta che tende a sgretolarsi. Potete unire poco più di farina durante la lavorazione, ma soprattutto mentre la stendete per evitare che si attacchi al mattarello.
  9. Personalmente ho scordato il foglio di carta forno, e come da consiglio di molti blogger (a cui ho chiesto), ho aspettato che si è raffreddata e poi l’ho girata velocemente con un piatto liscio e grande e poi l’ho rigirata su un altro piatto.

Crostata morbida marmellata di uva appena sfornataCrostata morbida marmellata di uva Crostata morbida marmellata di uva Crostata morbida marmellata di uvaCrostata morbida marmellata di uva

Nel blog troverete tante altre ricette di dolci, basta andare in cerca e scrivere dolci oppure direttamente torta, dolce, o l’ingrediente stesso che cercate, e cliccare invia, altrimenti se state sul pc potete andare anche dal menù a tendina a destra e cercare la voce, o dal telefonino se avete attivato il tema per cellulari, altrimenti ricerca sempre con la lente di ingrandimento. Che dire ognuno il suo dolce!

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

10 Risposte a “Crostata morbida marmellata di uva”

    1. si pure io l devo fare! aspetto di prendere l’uva piccola e nera, solo che devo aspettare che il contadino la porta!

  1. Ciao Eva, questa torta ha un aspetto davvero fantastico, non avevo mai visto una decorazione di questo tipo, ma devo dire che è insolita e davvero gradevole. Una bellissima idea. Buon onomastico anche se con un bel po’ di ritardo!!! 😉

    1. Grazie tante Silvia, e se la provi fammi sapere! Una ragazza che conosco l’ha provata e mi ha detto che era ottima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.