Crostata alla crema di cachi vaniglia

Crostata alla crema di cachi vaniglia un dolce di frolla e crema di frutta tutto da scoprire, per una versione cotta ed una con crema e frutta fresca, in fondo all’articolo le foto.

Crostata alla crema di cachi vaniglia Crostata alla crema di cachi vaniglia

Crostata alla crema di cachi vaniglia

Difficoltà: media

Tempo: 1 ora + il raffreddamento

Gruppo ricette: I dolci

Ingredienti per 1 crostata di 16/18 cm:

Per la frolla:

  • 125 gr di farina
  • 100 gr di burro 
  • 100 gr di zucchero
  • 1 tuorlo (uovo medie)
  • 1 cucchiaio di aroma di vaniglia liquida

Per la crema: Clicca qui la procedura.

La crema è quella che ho pubblicato giorni fa. Ho solo cambiato la dose dello zucchero. Un po mi è avanzata e l’ho mangiata al cucchiaio.

  • 125 gr di cachi vaniglia
  • 125 gr di latte
  • 1 tuorlo (uovo piccolo)
  • 50 gr di zucchero
  • 20 gr di farina

Preparazione:

  1. Mettiamo nel  boccale il burro a pezzi ed azioniamo per 30 secondi velocità 3.
  2. Uniamo lo zucchero e lavoriamo fino a velocità 3 per 30 secondi.
  3. Uniamo i tuorli e lavoriamo altri 30 secondi a velocità 3.
  4. Uniamo la farina e l’aroma di mandorla amara e lavoriamo per 1 minuto a velocità 5.
  5. Versiamo il tutto su una spianatoia e lavoriamo fino ad ottenere un unica massa.
  6. Avvolgiamo la pasta con la pellicola trasparente e la lasciamo riposar in frigorifero per 45 minuti.
  7. Nel frattempo prepariamo la crema di cachi ( per la procedura clicca qui) e la facciamo intiepidire.
  8. Stendiamo la pasta tra due fogli di carta forno.
  9. Con un cerchio apribile formiamo la base, tagliandola direttamente sopra alla pasta stesa. (Se si usa una tortiera apribile potete usare la base della tortiera  per ricavare la forma).
  10. Formiamo con la pasta avanzata dei cordoni alti 2 cm per fare i bordi della crostata.
  11. Versiamo la crema nella crostata (se è troppa la si può mangiare al cucchiaio).
  12. Decoriamo sopra i bordi con la pasta avanzata con delle formine a foglia (io l’edera).
  13. Cuociamo a forno preriscaldato a 160° per circa 45/50 minuti o almeno fino a che  i bordi sono dorati.

Per avere un sapore fresco potete decorare con cachi freschi e melograno, e magari un tocco della crema prima di cuocerla? Un contrasto di sapori unici tra cotto e freddo, per una crostata alla crema di cachi vaniglia stellare! E tu che preferisci con frutta o senza?

Crostata alla crema di cachi vaniglia

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Precedente Crostatine alla crema di cachi e melograno Successivo Canarino digestivo

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.