Chips di patate furbe speziate

Chips di patate furbe speziate ricetta di patate con la buccia facili e veloci da preparare aromatizzate con spezie miste e peperoncino di cayenna. Chips di patate furbe speziate Chips di patate furbe speziate

Chips di patate furbe speziate

Difficoltà: facile

Tempo: circa 15/20 minuti

Gruppo ricette: I contorni– le patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di patate non troppo grandi
  • 1 pizzico di peperoncino di cayenna
  • 1 cucchiaio raso di paprica piccante* (o dolce se non volete ottenere un sapore troppo piccante)
  • rosmarino secco
  • origano essiccato
  • pepe misto macinato al momento
  • sale rosa dell’Himalaya
  • Olio extravergine di oliva 

Maionese speziata:

  • 2 cucchiai di maionese
  • 1 pizzico di peperoncino di cayenna
  • 1 cucchiaino raso di paprica piccante
  • erba cipollina

Preparazione Chips di patate furbe speziate:

  1. Lavare bene le patate fino a togliere ogni residuo di terra, ed eventualmente togliere eventuali escrescenze o difetti.
  2. Tagliare le patate a metà e versarle nella lecchiera del forno oppure in una pirofila da forno antiaderente. Spolverare di peperoncino di cayenna in polvere ma non troppo, paprica piccante *, rosmarino secco a piacere, origano, e pepe misto macinato al momento, salare con il pepe rosa dell’Himalaya macinato al momento.
  3. Irrorare con abbondante olio di oliva extravergine e mescolare con le mani, fino a colorare del tutto le patate con la paprica.
  4. Cuocere a forno preriscaldato per circa 15/20 minuti a forno ventilato fino a doratura, girare le patate poco più di metà cottura con l’aiuto di una paletta facendo attenzione a non romperle.
  5. Per la maionese speziata, basta versare in una ciotola la maionese con un pizzico di pepe di cayenna, con la paprica piccante (o dolce per un sapore meno forte), spolverare superficialmente con l’erba cipollina.
  6.  Servire calde e spolverare al momento con erba cipollina, con la maionese come salsa si accompagnamento.

Le patate assorbono molto sale ma occhio a regolarsi, non eccedere nell’uso, verso la fine cottura potete assaggiare e se sono poco saporite potete dare una spolverata finale di sale e continuare la cottura.

* (o dolce se non volete ottenere un sapore troppo piccante)

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Precedente Sformato di patate e mais Successivo Porri gratinati gluten free

Lascia un commento