Crea sito

Chiacchiere bicolore

CHIACCHIERE BICOLORE, dolce tipico di Carnevale bolloso e friabile, si realizza in poco tempo e con la versione bicolore conquisterai i bambini. Provala anche con pasta bianca e quella con il cacao! E soprattutto sono senza latte!

Chiacchiere-bicolore
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzionicirca 30/40 chiacchiere
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gFarina
  • 50 gZucchero semolato
  • 1Uovo intero (Usa un uovo grande)
  • 100 mlVino bianco da cucina
  • 20 gGrappa
  • Colorante blu o spirulina
  • Colorante rosso o Alchermes
  • 1 cucchiainoLievito per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Olio per friggere
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione delle chiacchiere bicolore con BImby:

Questo dolce friabile e bolloso conquisterà grandi e piccini. Ho pensato che serviva un poco di colore, spero che ti piaccia l’idea, ed adesso iniziamo a prepararle!
Ti lascio la versione con Bimby, e senza.
  1. Per prima cosa versa la farina lo zucchero ed il lievito nel boccale. Aziona per 1 minuto a velocità spiga.

    Unisci il vino la grappa e l’uovo, metti il coperchio e misurino, aziona per 1 minuto velocità spiga.

    Prendi l’impasto e lavoralo fino a compattarlo. Dividilo in due panetti, uno 1/3 del totale.

    Metti il panetto grande nel boccale, ed unisci il colorante rosso, se usi l’Alchermes, aggiungi circa 30 gr di farina, ed aziona per 1 minuto a velocità 3. Se serve aggiungi altra farina durante la lavorazione, il composto deve essere liscio e lavorabile.

    Lava il boccale, asciugalo, metti il resto del panetto con il colorante blu. Aziona per 1 minuto a velocità 3. Compatta con le mani il panetto.

    Avvolgi i due panetti nella pellicola trasparente, e fai riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

    Prendi la pasta rosa, fredda da frigo, e passala alla macchinetta della pasta, con lo spessore 3, prima appiattiscila on il matterello.

    Ora prendi la pasta blu e fai la stessa cosa, poi passala alla macchinetta, e taglia delle tagliatelle.

    Prendi i singoli rettangoli ed adagiali sulla sfoglia rosa, come in foto. Pressa bene con il matterello, si orizzontalmente che verticalmente. Passa la sfoglia alla macchina della pasta, spessore 4.

    Ora ritaglia la sfoglia in rettangoli con la rotella dentata, e fai dei fori orizzontali come in foto.

    Friggi ambo i lati in abbondante olio caldo, giusto il tempo che tornando su, altrimenti diventano troppo scure.

    Scola bene su carta assorbente da cucina e quando sono fredde, spolvera con lo zucchero a velo.

  2. Chiacchiere-bicolore-2

Ricetta chiacchiere bicolore senza Bimby:

  1. Chiacchiere-bicolore

    Versa sulla spianatoia la farina, forma un buco all’interno versa l’uovo e lo zucchero ed il lievito ed inizia a lavorare al centro, formando una pastella densa. Aggiungi un pizzico di sale a parte sulla farina, e man mano versa il vino e la grappa. Porta la farina al centro, così da formare man mano la pasta.

    Ora impasta bene e dividi la pasta, e continua come da ricetta sopra.

  2. Ti è piaciuta la ricetta delle chiacchiere bicolore? Provale, e mandami una foto, la inserirò tra le foto dei fan su Facebook.

    Qui trovi altre ricette dolci di Carnevale:

    Bugie alla panna senza lattosio

    Castagnole Arlecchino

    Castagnole al cacao ripiene con crema di fragola

    Castagnole bicolore

    Castagnole farcite bigusto

    Cicerchiata

    Frappe senza uova

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.