Crea sito

Charlotte con crema di mascarpone e alchermes

Charlotte con crema di mascarpone e alchermes un dolce delicato per San Valentino da dedica a chi ami, alla famiglia o amici.

Charlotte con crema di mascarpone e alchermes
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6/8 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per una torta di 18 cm: per la crema al mascarpone:

  • 2 Uova medie
  • 250 g Mascarpone
  • 100 ml Panna da montare
  • 75 g Zucchero semolato
  • 2 cucchiai Alchermes
  • 18/20 Savoiardi
  • Poco Latte

Per la decorazione:

  • 8/10 Savoiardi
  • 100 ml Panna da montare
  • Cacao amaro in polvere
  • q.b. Granella di zucchero trasparente
  • q.b. Granella di zucchero rossa

Preparazione

  1. Questa torta la dedico a mio padre, l’unico amore certo della mia vita. Oggi è l’anniversario della sua morte, sono 4 anni che ci manca. Eppure sempre vicino. Auguri papà per il tuo ingresso in cielo.

    1. 1. Per prima cosa fai una corona con i biscotti, dentro uno stampo apribile o regolabile.
    2. 2. Puoi lasciare i biscotti interi e li affianchi, oppure li tagli come ho fatto io, per avere la crema che arriva completamente al bordo (in realtà me ne è avanzata un pochino, che l’ho mangiata al cucchiaio).
    3. 3. In un piatto fondo, mescola poco latte con l’Alchermes.
    4. 4. Bagna dei savoiardi (non troppo) e crea una base. Dove ci sono i fori, spezzetta dei savoiardi e bagnali e copri i buchi.
    5. 5. Ora prepara la crema. Per prima cosa devi pastorizzare le uova > Clicca qui per vedere la procedura per pastorizzarle.
    6. 6. Se le uova sono freschissime, puoi montare a neve gli albumi, e poi li unisci ai rossi montati precedentemente con lo zucchero.
    7. 7. Una volta pastorizzate o montate le uova fresche, unisci il mascarpone con l’aiuto di una paletta di legno, senza far smontare il composto.
    8. 8. Unisci la panna montata e l’Alchermes (non troppo o verrà una mousse spugnosa).
    9. 9. Versa il composto ottenuto sopra i biscotti, e livella bene con l’aiuto di una spatola da cucina.
    10. 10. Batti leggermente il piatto in modo tale da far fuoriuscire l’aria.
    11. 11. Completa con la decorazione come in foto, con una spolverata di cacao amaro, gli zuccherini e la neola (o un waffle).
    12. 12. Fai riposare la Charlotte con crema di mascarpone e alchermes, per una notte in frigorifero.
    13. 13. Il giorno dopo decora con ciuffetti di panna.

    Una volta ho usato la colla di pesce per questo dolce. La sconsiglio perché a contatto con questi ingredienti la mousse viene troppo spugnosa. Se la usi mettine massimo 2 fogli, ammorbiditi in acqua fredda e sciolti con poca acqua. Poi unirli al composto quando sono ancora tiepidi.

    Charlotte con crema di mascarpone e alchermes
  2. Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

    Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

    Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

    Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

    Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.