Crea sito

Carote marinate olio e aceto

CAROTE MARINATE OLIO E ACETO sono una ricetta di contorno facile ed economica per accompagnare carne o cibi a base di formaggi. Fresche e genuine, le ameranno tutti! Quando ero ragazzina, la zia Gemma, (che poi non è mia zia, come se lo fosse), mi preparava sempre le carote sotto aceto e poi conservate nell olio. Ho sempre odiato le carote, soprattutto cotte, perché non le digerisco per niente. In questo modo sembrava di mangiare la classica carota cruda, quindi croccante, ma a sua volta marinata. Del resto bisogna conservarla! Prima o poi le chiedo la ricetta, per ora ho sperimentato qualcosa di similare, contorno più economico e sopratutto con molto meno olio.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gCarota fresca
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva (Se a dieta ne basta 1 per tutto)
  • 2 cucchiaiAceto bianco
  • q.b.Sale
  • q.b.Erba cipollina (O prezzemolo)

Preparazione delle carote marinate olio e aceto:

  1. “Carote, carote

    Solo carote

    Le regalo a mio nipote

    Diventano banconote” …

    Ora Nuela spiegami come hai fatto, perché a me sono diventate le carote marinate olio ed aceto… A parte gli scherzi torniamo alla ricetta.

  2. Nella ricetta di zia Gemma, le carote marinate olio e aceto avevano anche l’aglio, per questioni di digestione, visto che ho rivisitato tutto, ho omesso…

    Se ti piace poco a pezzettini, perfetto l’aglio di Sulmona, che è rosso e poco forte. Basta togliere l’anima al centro, ovvero il filino verde al centro dell’aglio. Questo consiglio vale in generale, per tutte le qualità di aglio. Lo rende meno indigesto.

    Per prima cosa sbuccia la carota, meglio se con lo spelucchino. Lavala bene ed asciugala. Grattugia la carota alla grattugia a trama grande.

    Versala in una ciotolina, e condisci con olio ed aceto e sale. Unisci l’erba cipollina oppure il prezzemolo lavato tagliato sottile.

    Mescola bene e servi subito.

    Se vuoi un sapore più forte, preparalo al mattino e lo conservi in frigorifero fino ad ora di pranzo.

    Si conserva bene per massimo 1 giorno. Poi la carota potrebbe annerire, nonostante l’aceto, poiché è poco.  

    Questa ricetta puoi adattarla anche alle zucchine o ai cetrioli, però del cetriolo devi utilizzare la parte più dura, togliendo i semi.

    >Qui< un’idea di una variante con le zucchine.

    Ti è piaciuta la ricetta delle carote marinate olio e aceto? Provala, e mandami la foto, la inserirò nella bacheca di Facebook dedicata ai fan.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.