Agnello alla brace

Agnello alla brace per variare dal classico agnello cotto al forno, e si non tutti lo sanno cucinare e soprattutto ci vogliono le spezie adatte per prepararlo.

agnello alla braceAgnello alla brace

Difficoltà: facile

Tempo: 30/40 minuti circa

Gruppo ricette: I secondi – la carne

Ingredienti per 8 persone:

  • circa 1 kg e mezzo di agnello a fettine (quelle con l’osso come nella foto)
  • insaporitore per carni alla brace ed ai ferri (io Ariosto)
  • olio evo
  • 1 rametto di rosmarino

Preparazione Agnello alla brace:

  1. In una ciotola fare una miscela di olio (circa 1 tazzina di olio evo) ed mix di spezie*, mescolare energicamente.
  2. Lavare bene la carne e sgocciolarla.
  3. Nel frattempo preparare il carbone per la brace. A casa prepariamo il carbone con la diavolina e se occorre anche qualche pezzetto di carta, quando il carbone non fa più fumo è pronto, non ci deve essere fuoco ma deve esserci calore ed i tizzoni di carbone devono essere colorati di rosso.
  4. Prendere la carne e metterla sulla griglia apposita e cuocerla ambo i lati spennellandola del mix di olio e spezie. 
  5. La carne sarà cotta quando è bella dorata come in foto.

A questo punto avete la brace accesa cuocetevi anche dei peperoni arrosto e altre verdure, vi assicuro sono ottime! Oppure salsicce ed altro tipo di carne, e da buon abruzzese vi posso dire fate gli arrosticini! Sono ottimi!

* se non le avete il mix di spezie potete anche mescolare pepe, ginepro schiacciato e ridotto a pezzettini e timo tritato, far macerare nell’olio per almeno 30 minuti così avrete un emulsione perfetta.

agnello alla brace2

Ho utilizzato le spezie Ariosto per carni arrosto e ai ferri e vi assicuro la carne era buonissima e bella profumata. I miei fratelli hanno gradito molto e mi hanno detto questa si che è una buona carne è cotta alla perfezione e gusto ottimo. Io personalmente ho usato una spolverata di insaporitore perché mio padre soffre di pressione alta, ed ho aggiunto pochissimo sale per noi altri per mio padre invece solo pochissimo insaporitore.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

6 Risposte a “Agnello alla brace”

  1. Eh si hai ragione cucinare la carne alla brace è davvero un’arte …. e mi pare proprio che tu ci sappia fare con questo tipo di preparazione!!! complimenti anche da parte mia!

    1. grazie tante, ma di solito a casa la preparano i miei! si può provare anche a farla alla griglia sul grill elettrico di solito io la preparo così, ma ogni tanto è bello variare perché c’è da dire che il sapore è molto più buono, anche se non si può fare sempre al carbone, sia per questioni di tempo che di salute.

  2. Ottima ricetta semplice e gustosa…l’unica pena può essere la cottura, che se troppo cotto, l’agnello rischia di essere stoppaccioso, diversamente, quando cotto alla perfezione, la carne risulta, tenera ed elastica..

    1. si verissimo! bisogna saperlo cuocere alla perfezione! altrimenti è brutto come sapore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, bool given in /membri/incucinadaeva/incucinadaeva/wp-content/plugins/subscribe-to-comments-reloaded/wp_subscribe_reloaded.php on line 1540

Warning: array_flip() expects parameter 1 to be array, bool given in /membri/incucinadaeva/incucinadaeva/wp-content/plugins/subscribe-to-comments-reloaded/wp_subscribe_reloaded.php on line 1544

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /membri/incucinadaeva/incucinadaeva/wp-content/plugins/subscribe-to-comments-reloaded/wp_subscribe_reloaded.php on line 1547

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.