Lodi in tavola – risotto con raspadüra e salsiccia

La raspadüra è un formaggio tipico di Lodi.

In pratica si prende una forma di grana Tipico Lodigiano, si taglia orizzontalmente, invece che a fette, e si raschia la superficie con una particolare lama, creando così una specie di sfoglia di formaggio.

La raspadüra è ottima mangiata così come sfoglia di formaggio, anche sulla pasta perché si scioglie con una consistenza diversa rispetto al grana grattugiato, ma ovviamente è possibile utilizzarla come ingrediente nelle ricette.

Una delle più classiche ricette in cui si usa è appunto il risotto con raspadüra e salsiccia, tanto da chiamarsi risotto alla lodigiana.

Ed è proprio questo piatto che propongo oggi, ma con un tocco diverso.

Di solito si utilizza la salsiccia facendola cuocere insieme al riso.

Usando la salsiccia che prendo alla mia cascina di fiducia, sarebbe quasi un delitto farla cuocere così ho deciso di aggiungerla cruda alla fine della cottura.

Così ne preserviamo la freschezza e diamo un tocco di colore diverso al piatto.

Per altre ricette vi invito a seguire il mio blog e la mia pagina Facebook.

Lodi in tavola
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 160 g
  • Vino bianco secco Mezzo bicchieri
  • Brodo di manzo 600 ml
  • Raspadura 150 g
  • Salsiccia (freschissima) 100 g
  • Burro 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Facciamo scaldare il brodo in un pentolino.

    In un altra pentola mettiamo a scaldare un filo d’olio.

    Aggiungiamo il riso e facciamo tostare molto bene.

    Quando è ben tostato sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco.

    Facciamo evaporare bene.

    Aggiungiamo qualche mestolo di brodo e facciamo cuocere a fuoco medio.

    Quando il brodo viene assorbito aggiungiamo la raspadüra lasciandone da parte qualche sfoglia.

    Portiamo a cottura aggiungendo brodo man mano.

    A cottura ultimata serviamo aggiungendo le sfoglie rimaste e la salsiccia a pezzettini.

    E questo è il risultato.

    Ciao ciao!

Note

Ci sono altre specialità tipiche di Lodi. Cercherò di parlarne in futuro.
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.