RAVIOLI alla CAPRESE

I ravioli alla caprese sono il piatto tipico per eccellenza dell’isola di Capri e della Penisola Sorrentina in generale preparati in tutte le case seguono antiche ricette tramandate da generazioni e come capita spesso con i piatti tradizionali più sono semplici e più hanno successo

ravioli alla caprese

RAVIOLI alla CAPRESE

I ravioli alla caprese hanno una sfoglia leggerissima perchè è fatta senza uova e sono ripieni con caciotta fresca,caciotta stagionata grattugiata o parmigiano ed aromatizzati con la maggiorana,qualche ricetta porta un tocco in più dato dallo zeste di limone ma gli originali sono fatti senza, si possono condire con sugo di pomodoro fresco,burro e salvia,o addirittura friggerli e servirli come antipasto.
Per chi vuole provare a fare anche le caciotte in casa leggere QUI

INGREDIENTI per 4 persone

PER LA SFOGLIA :

° 125 g FARINA 00
° 125 FARINA di SEMOLA RIMACINATA
° 1 CUCCHIAIO di OLIO e.v.o
° ACQUA BOLLENTE q.b

PER IL RIPIENO:

° 300 g CACIOTTA FRESCA di SORRENTO (asciutta)
° 2 UOVA
° 150 g CACIOTTA STAGIONATA(o parmigiano)
° MAGGIORANA q.b.

PER CONDIRE:

° 500 g POMODORINI
° 1 SPICCHIO di AGLIO
° BASILICO
° PARMIGIANO
° OLIO e.v.o

PROCEDIMENTO:

1) Disporre le due farine setacciate a fontana sul piano di lavoro aggiungere l’olio d’oliva e l’acqua bollente quanto basta(la quantità di acqua varia in base a quanta ne assorbe la farina),impastare velocemente e lavorare fino ad ottenere una  pasta soda,liscia e compatta,avvolgere il pellicola per alimenti e far riposare in frigo mezz’ora

2)In una ciotola sbriciolare la caciotta,aggiungere le uova,la caciotta stagionata grattugiata o il parmigiano,la maggiorana (c’è chi mette anche un pò di zeste di limone

1

3) Stendere la pasta e adagiare il ripieno aiutandosi con un cucchiaino da caffè coprire con altra pasta e formare i ravioli con l’apposito stampino,oppure  con una semplice rotella per la pasta .

4) Adagiare i ravioli su un piano infarinato o su uno strofinaccio pulito

2

5) Cuocere i ravioli in acqua bollente per 3-4 minuti(la cottura è veloce e simile agli gnocchi,dal momento che vengono a galla 1-2 minuti e sono pronti),condire con sugo di pomodorini  freschi,parmigiano e basilico e servire

Ti piace la ricetta? Se ti fa piacere clicca QUI per seguire la mia pagina su Facebook troverai tante novità!

Precedente ARROSTO con le PRUGNE Successivo GUANTO CALENO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.