Crea sito

Rustici leccesi

Ideali come spuntino a tutte le ore del giorno, i rustici leccesi sono una specialità salentina sfiziosa e saporita. Dischi di fragrante pasta sfoglia racchiudono un morbido ripieno di besciamella, pomodoro e mozzarella. Il risultato è un bocconcino friabile, facile da preparare: i rustici leccesi sono ottimi da consumare tiepidi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni5 rustici circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta sfoglia
  • 8 gpomodoro (salsa o polpa fine)
  • 18 gmozzarella
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • uovo (per spennellare)

Per la besciamella

  • 100 glatte
  • 100 gfarina 00
  • 10 gburro
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Per preparare i rustici leccesi per prima cosa realizzate la besciamella ( qui i passaggi ). Copritela con pellicola a contatto.

  2. Tagliate la mozzarella a fette e poi tritatela finemente.

  3. Condite il pomodoro con un filo d’olio e il sale.

  4. Ricavate dai rotoli di pasta sfoglia 10 cerchi con un coppa pasta del diametro di 8 cm e 5 cerchi con un coppa pasta del diametro di 6 cm.

  5. Posizionate 5 cerchi grandi su una leccarda ricoperta di carta forno, spennellate la superficie con un uovo sbattuto e ponete sopra di essi un altro cerchio della stessa dimensione. Questa operazione servirà a far sfogliare la pasta verso l’alto e far gonfiare i rustici.

  6. Mettete al centro del disco un cucchiaino generoso di besciamella, poi un cucchiaino di passata di pomodoro e un po’ di mozzarella tritata. Spennellate i bordi con l’uovo e ricoprite i dischi grandi con quelli più piccoli, sigillando bene in bordi premendo con le dita.

  7. Procedete così con tutti e alla fine spennellate i rustici con altro uovo sbattuto.

    Cuoceteli in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti circa, fino a quando saranno dorati. Una volta pronti, sfornate i vostri rustici leccesi e fateli intiepidire prima di servirli!

    Con la pasta sfoglia avanzata ricavate delle piccole pizzette! Non sprecate niente!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.