Torta della Foresta Nera

E’ passato tanto tempo da quando ho pensato di provare, per la prima volta, la Torta della foresta nera. Mi attirava tuffarmi in quel mare di panna e cioccolato con le amarene che spuntavano tra fetta e fetta, ne ero come ipnotizzata, ma poi pensavo che l’avrei divorata da sola, che nessuno dei miei avrebbe gradito gli accostamenti e ogni volta lasciavo perdere…fino a che non ho ricevuto un invito a cena da amici che amano il cioccolato, quindi mi sono decisa e finalmente l’ho preparata. E’ stato un vero successo, nonostante la scelta sciagurata, fatta a mio uso e consumo, di mettere panna vegetale ( lo so, la panna di latte è più buona, ma abbiate pietà 😀 ). La base al cioccolato è sofficissima, si scioglie in bocca, panna e amarene sono una gioia per il palato e cioccolato, panna e amarene insieme, sono una bomba di bontà. La ricetta originale è di Ernst Knam, io ho modificato la mousse al cioccolato per non usare uova crude come invece prevedeva la ricetta originale e ho usato amarene già sciroppate, visto che non siamo di stagione per le ciliegie fresche. Vediamo come procedere per preparare la torta della foresta nera:

Torta della foresta nera

Torta della Foresta Nera

Base al cioccolato:

  • 200 g uova intere ( 4 uova )
  • 150 g zucchero
  • 85 g farina
  • 45 g fecola
  • 30 g cacao

Per la mousse al cioccolato:

  • 250 ml latte ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
  • 2 tuorli
  • 50 g zucchero
  • 15 g amido di mais
  • 150 g cioccolato fondente
  • 200 ml panna montata ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%

Per la farcia all’amarena e la decorazione:

  • 750 ml panna ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
  • 1 confezione di amarene sciroppate

Cioccolato in scaglie

Bagna: un cucchiaio di sciroppo d’amarene e due cucchiai di rum, aggiungere acqua fino a oltre metà bicchiere e mescolare bene

Iniziamo col preparare la base; montiamo uova e zucchero fino ad avere un composto bianco e spumoso, aggiungiamo le polveri e mescoliamo delicatamente a mano, per non smontare le uova. Versiamo l’ impasto in uno stampo da forno da 24 imburrato e cuociamo in forno statico a 180° per circa 25 minuti, o fino a che uno stecchino inserito nel centro non risulti asciutto.
Lasciamo raffreddare.
Prepariamo anche la mousse al cioccolato: montare i tuorli con lo zucchero ed unire a filo il latte leggermente tiepido, fino a che il composto risulti liscio e senza grumi, quindi metterlo su fuoco bassissimo e cuocere fino a che inizi a rassodare, mescolando continuamente. Spegnere e unire il cioccolato fondente ridotto in pezzi, mescolare bene fino a che tutto il cioccolato sia sciolto, quindi coprire la superficie con pellicola per alimenti e lasciar raffreddare. Quando è freddo unite la panna montata e amalgamate bene.
Montare anche la panna per la farcia di amarene.

Tagliare la base ormai fredda in 4 parti uguali, bagnare leggermente la parte più bassa con la bagna e stendere la mousse al cioccolato, quindi disporre il secondo disco di pasta, bagnare ancora e stendere uno strato di panna montata, aggiungere le amarene in ordine sparso, quindi bagnare lo strato inferiore dell’ultimo disco di pasta e disporlo sullo strato di panna e amarene. Coprire il disco con panna montata, livellarlo, coprire anche i lati e spolverare con scaglie di cioccolato fondente. Decorare con ciuffetti di panna e amarene. Conservare in frigo.
Torta della Foresta Nera fetta

Possono interessarti anche:

Precedente Biscotti al farro Successivo Spaghetti con asparagi e gamberetti

Lascia un commento