Panini Capri

Panini-capresi
Dei semplici panini farciti con gli ingredienti italiani più famosi nel mondo, diventano panini capri.
I panini capri sono piccoli, hanno la dimensione di una pallina da tennis, per essere mangiati in due morsi. Sono ideali come antipasto o per un buffet, perchè colorati, semplici e soprattutto molto, molto buoni. Per preparare i panini da farcire seguiamo questa ricetta:

500 g farina 0
250 g acqua tiepida
5 g lievito di birra fresco
25 g olio extravergine
10 g malto
1 cucchiaino di sale

Sciogliamo il lievito in 50 g di acqua tiepida, a cui avrete aggiunto anche un cucchiaino di malto. Aggiungete il lievito a 100 g farina, lavorare in modo da formare una palla elastica, quindi infarinare, incidere a croce e lasciar lievitare in una ciotola coperta con pellicola. I tempi di lievitazione variano a seconda della stagione, in estate saranno molto più brevi, in quanto il caldo facilita la lievitazione. Quando l’impasto sarà aumentato di volume, lavorarlo con il resto degli ingredienti ( 400 gr farina e 160 di acqua ) fino a che risulti lucido e compatto e non appiccichi più al tavolo e alle mani; metterlo ancora in una ciotola, cospargerlo di farina, coprirlo di nuovo con pellicola e lasciarlo lievitare fino a che avrà raddoppiato di volume. Quando avrà raggiunto il volume desiderato, lo riprendiamo e lo dividiamo in tanti piccole palline ( la dimensione di una moneta), che poi stenderemo con il mattarello. Arrotoliamo le strisce ottenute su se stesse e mettiamole a lievitare ancora 30 minuti circa sulla teglia del forno foderata con carta forno. Trascorso il tempo, cuocere i panini in forno caldo a 200° per circa 20-30 minuti o fino a doratura.

Per la farcitura:

mozzarella ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
25 pomodorini
origano
sale
basilico

Una volta cotti e freddi, dividiamo i panini a metà e farciamo una metà con una fetta di formaggio, una di pomodoro, una spolverata di sale, una di origano e una foglia di basilico, copriamo con la metà del pane rimasta da parte e sono pronti. Potete fermare il panino con uno spiedino decorato, per renderlo ancora più colorato.

No votes yet.
Please wait...
Precedente Torta al miele Successivo Taccole al pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.