Barchette vegetali

L’idea per queste barchette vegetali viene, come spesso accade, nella corsia del supermercato. Sapete che sono una sostenitrice del naturale, della stagionalità, del recupero di grani antichi e della tracciabilità dei prodotti, ma ogni tanto vedo qualcosa che mi dà un input per creare piatti diversi e colgo l’occasione al volo. Queste barchette vegetali potrebbero essere dei burritos vegetali, la base infatti è una conchiglia di pasta piegata a barca, in pratica una piadina morbida lasciata raffreddare sul retro di una coppetta, in modo che assumesse la forma di una conchiglia. Ho pensato di creare un ripieno interamente vegetale, accompagnato da tocchetti di formaggio vegano, o se preferite, ad alta digeribilità. Il risultato è stato decisamente ottimo, provateli e mi saprete dire. Vediamo come procedere:

Barchette vegetali

Ingredienti per 3 persone:

  • 3 conchiglie di grano ( o piadine messe in forma )
  • 1 peperone rosso
  • 500 g fagiolini verdi
  • 2 zucchine
  • 2 pomodori San Marzano maturi
  • 1 cipolla
  • 1 confezione di mais da 300 g
  • insalata a foglie larghe
  • formaggio vegan o formaggio ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento:

  1. Lavare tutte le verdure e tagliarle a dadini, separandole le une dalle altre ( ad esclusione dell’insalata )
  2. Lavate le foglie di insalata lasciandole intere e mettetele ad asciugare su un canovaccio o su un foglio di carta da cucina.
  3. Ina padella larga antiaderente versate 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e la cipolla tagliata a dadini piccoli. Fate soffriggere mescolando spesso, fino a che la cipolla assuma un bel colore dorato.
  4. Aggiungere il peperone e i fagiolini verdi, fate cuocere a fiamma bassa 5 minuti, poi aggiungere le altre verdure.
  5. Versare nelle verdure una tazzina di acqua ( o se preferite vino bianco ) e lasciate cuocere per 5-10 minuti  a fiamma media e mescolando spesso, le verdure devono essere ancora croccanti.
  6. Aggiustare di sale, mescolare ancora e spegnere il fuoco.
  7. Adagiare una doglia di insalata o due sul fondo delle barchette di pasta e riempite le barchette vegetali con le verdure cotte.
  8. Aggiungete il formaggio tagliato a bastoncini, oppure grattugiato, o tagliato a cubetti, secondo il vostro desiderio e servite caldi

 

 

 

Possono interessarti anche:

Precedente Schiacciata con l'uva senza glutine Successivo Raccolta di ricette con le melanzane

2 thoughts on “Barchette vegetali

  1. Ilenia il said:

    Ciao Sabry,mi chiamo ilenia ,dopo due anni ,eccomi con intolleranza al lattosio adesso la mia allergologa e dermatologa mi hanno messo a dieta fino a gennaio,introducendo prodotti senza lattosio.volevo chiederti ,che tipo di farina posso usare,pk tra pasta lieviti,dammi una mano anche con gli lieviti,sto comprando tutto senza glutine dove non contiene lattosio,per favore mandami una manna dal cielo

    • Il Ricettario di Sabrina il said:

      Ciao Ilenia, ti ho risposto anche nel commento ” cosa può mangiare un intollerante al lattosio. Difficilmente trovi lattosio nelle comuni farine di grano, non ha senso provarsene se non sei celiaca. Leggi sempre le etichette delle confezioni, negli ingredienti PER LEGGE devono essere scritti gli allergeni, per cui anche il lattosio. Vedrai, per esempio, che anche nello zucchero vanigliato Paneangeli è evidenziato in neretto, così pure come in tanti altri ingredienti. Se non è scritto, puoi stare tranquilla e scegliere la farina che preferisci 😉

Lascia un commento