Graffe Napoletane

Le graffe napoletane sono ciambelle fritte ricoperte di zucchero con una base di farina e patate. Tipiche della cucina napoletana, vengono di solito preparate nel periodo del carnevale anche se sono reperibili durante tutto l’anno.

 

Ingredienti: -250 g di farina per
dolci
– 300 g di patate
– 40 g di
burro
– 40 g di zucchero
– scorza
di 1/2 limone – 25 g di lievito di
birra (1 panetto)
– mezzo dl di
acqua tiepida – sale

Preparazione:

 

Fate lessare le patate con la buccia e una volta cotte pelatele ancora calde e passatele allo schiacciapatate.
Ricavatene 200 g mettetele
in una terrina, aggiungete la farina per dolci, lo zucchero, il
burro fuso, la scorza di limone, il lievito fatto sciogliere nell’acqua
tiepida, un pizzico di sale.
Impastate il tutto fino ad
ottenere un panetto che
metterete in una ciotola a lievitare dopo averlo inciso a croce e coperto per 2 ore.
Stendete la pasta lievitata (1/2 cm di spessore circa).

Con l’aiuto di un tagliapasta
ricavate dei dischetti e con un tagliapasta più piccolo fate un
foro al centro.

Spolverizzate i dischetti con un po’ di farina, copriteli e lasciateli lievitare ancora per 1 ora.
Friggeteli in abbondante olio ben caldo facendo attenzione a
sollevarli con una paletta per
non rovinarli (l’impasto è molto morbido).
Scolateli e fateli asciugare
su carta assorbente; infine
cospargeteli con zucchero
semolato (mettete in un piatto lo
zucchero e passate le frittelle).

Leggi anche:

 157 total views,  1 views today

Precedente Migliaccio al cioccolato Successivo Torta mimosa classica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.