Freschezza verde #mentachepassione

La menta è una pianta erbacea odorosa molto diffusa e apprezzata per le sue numerosissime qualità. Presenta delle foglioline dal colore verde intenso dai bordi seghettati, che si differenziano di poco a seconda delle varietà. Contengono delle sostanze aromatiche, tra le quali in misura preponderante il mentolo; la fioritura avviene d’estate. Le varietà principali sono la menta piperita (o menta pepe), la mentuccia, la menta romana, la menta di Corsica, la menta crespa e la menta glaciale. In cucina si utilizzano soprattutto le prime tre varietà, anche se la piperita è adatta più che altro per bevande e liquori. La menta romana è invece assai diffusa in varie ricette, sia dolci che salate.

 

 

CONSIGLI
È possibile consumare la menta sia fresca sia essiccata o surgelata. In questi ultimi due casi è consigliabile raccoglierla prima della fioritura.
Se la ricetta lo consente, quando tritate la menta cospargetela con un po’ di zucchero: faciliterete il vostro lavoro.
Alcuni usano la menta per arricchire le frittate.

 

 

CURIOSITÀ

Per quanto strano possa sembrare, i famosi… Continua a leggere>>

Leggi anche:

337 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Mangiare verdure fa bene. Anche ai batteri amici dell’intestino Successivo Una torta...Piovuta dal cielo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.