Barrette ai pinoli

Pinoli, miele e zucchero di canna, questi gli ingredienti di queste barrette deliziose dal gusto zuccherino che ricorda il caramello.

TEMPO PREPARAZIONE
30 MIN
TEMPO COTTURA
40 MIN
TEMPO RIPOSO
15 MIN
PORZIONI
6-8 PORZIONI

INGREDIENTI:

• 300 g di pasta brisée
• 300 g di pinoli
• 1/2 limone
• 150 g di burro
• 150 g di zucchero di canna
• 2 cucchiai di miele millefiori

PREPARARAZIONE:
Rivestite con carta da forno uno stampo rettangolare (in alternativa potete utilizzarne uno antiaderente) e preriscaldate il forno a 180°. Stendete la pasta brisée con il mattarello su di una superficie infarinata in una sfoglia rettangolare di circa 3 millimetri di spessore delle dimensioni dello stampo prescelto. Rivestite fondo e bordo dello stampo preparato. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
Eliminate la pasta eccedente, lasciate la brisée 10 minuti in frigorifero a riposare e cuocete la base in bianco (coprendo con un foglio di carta da forno e le apposite biglie in ceramica) per circa 15 minuti. Rimuovete carta e pesetti, quindi proseguite la cottura per altri 5 minuti.
Sciogliete in una casseruola il burro con il miele, lo zucchero di canna e un cucchiaino di succo di limone, portate a ebollizione leggera e proseguite la cottura su fiamma bassissima per 5 minuti.
Unite i pinoli, mescolate e levate dal fuoco. Versate subito il composto nella base di pasta brisée.
Livellate con 2 cucchiai, proseguite la cottura per altri 5-6 minuti. Lasciate riposare la torta fino a quando il ripieno si sarà indurito, trasferitela sul tagliere e tagliatela a barrette della dimensione che preferite. Fatela raffreddare completamente e servite.

 

 

Leggi anche:

350 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Insalata di uva e gorgonzola Successivo Torta morbida alle fragole e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.