burro

Biscotti di frolla montata

| Biscotti, Dolci, Senza categoria

Cioccolato marmellata e semplici

Biscotti di frolla montata

Avete presente i famosi biscotti danesi nella scatola di latta? Ecco sono riuscita a ricrearli!

Anzi vi posso dire che secondo me questi biscotti di frolla montata sono anche più buoni!

Se anche voi adorate i biscotti che si sciolgono letteralmente in bocca dovete provarli.

Io ne ho fatti per tutti i gusti con la marmellata, col cioccolato e lisci.  I miei preferiti sono quelli semplici.

Quel delizioso sapore di burro mi ha conquistato al primo morso.

Io vi do la dose per circa 25 biscotti ma vi consiglio di raddoppiarla se volete che durino almeno 2 o 3 giorni!

Iniziamo adesso!

ingredienti per 25 biscotti:

100 g di burro morbido

60 g di zucchero a velo

1 uovo

150 g di farina

50 g di fecola

1 pizzico di sale

10 gocce di aroma di vaniglia

Nella ciotola della planetaria montare il burro e lo zucchero a velo fino a quando saranno bianchi e spumosi.

Aggiungere adesso l’uovo il sale e la vaniglia e far incorporare bene.

In ultimo aggiungere la farina setacciata con la fecola.

Mettere ora il composto in una sac a poche e dare forma ai biscotti.

Io ho fatto dei ferri di cavallo dei Bastoncini e dei semplici cerchi alcuni pieni e altri a ciambella in modo da farcirli dopo.

Mettere in frigo mezz’ora.  Nel frattempo scaldare il forno a 180 gradi.

Infornare adesso per circa 15 minuti o fino a quando saranno belli dorati.

Sfornare e lasciare intiepidire.

Sciogliete ora il cioccolato a bagno maria o nel microonde e intingete le estremità di qualche biscotto.

Se volete potete anche unirne alcuni a 2 a 2 con della marmellata.

Insomma sbizzarritevi con la fantasia in base ai vostri gusti!

Buona colazione a tutti con i biscotti di frolla montata!

Se riuscite a non mangiarli tutti questi biscotti si conservano per più giorni in una scatola di latta.

 

0 commenti

Scones burro e marmellata

| Dolci

Scones burro e marmellata

Ecco a voi gli scones! Oggi avevo voglia di una merenda dolce di quelle semplici e profumate…ovviamente la volevo subito non volevo aspettare delle ore prima che si cucinasse così pensa e ripensa mi è venuta l’illuminazione, gli scones. Gli scones sono i dolcetti del tè per gli inglesi e sono dei semplici panini al burro semidolci che non hanno bisogno di lievitazione perché lievitano direttamente in forno. Una volta cotti si tagliano a metà e si farciscono come si preferisce. Così ho deciso che scones siano, sì impastano in un attimo e cuociono in circa 10 minuti e sono ideali sia per la merenda che per la colazione. Io li ho mangiati farciti con burro e marmellata ma potete usare la nutella o quello che più vi piace. Provateli e non ve ne pentirete. Mettiamoci al lavoro e in un quarto d’ora avremo la merenda pronta…e se siete bravi e non li mangiate tutti anche la colazione per domani mattina!

Ingredienti per circa 15 scones:

250 g di farina

2 cucchiai di zucchero

60 g di burro morbido

1/2 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

150 ml di latte (3/4 di bichierici se non avete voglia di dosarlo)

1 uovo

In una ciotola mettiamo la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero. Mescolano con un cucchiaio poi tagliamo il burro (che deve essere molto morbido) a pezzettini e con le mani uniamolo al composto. Aggiungiamo adesso il latte e impasti amo bene con le mani fino ad avere un impasto bello liscio. Stendete adesso l’impasto in una sfoglia di circa 2 cm e con un tagliabiscotti tagliamolo a cerchi. Reimpostare l’impasto che rimane e continuate fino a che non avrete pronti tutti i panini.  Mettiamoli adesso su una teglia rivestita di carta forno,spennellare con l’uovo leggermente sbattuto e inforniamo a 200 gradi per circa 10 minuti. Fate attenzione a non bruciarli o diventeranno duri. Sfornate li lasciateli raffreddare un po poi tagliateli a metà e farcite li come più vi piace. Io ho scelto di mangiarli con uno strato di burro e marmellata di fragole. Buona merenda a tutti!

0 commenti

Croissant francese sfogliato con lievito madre

| Dolci, Pane e lievitati, Senza categoria

Croissant di pasticceria

 

Croissant francese sfogliato

 

Eccoci con una nuova ricetta per la colazione il croissant…si si proprio quello ultra soffice e burroso.

Dopo il pan brioche che trovate Qui ho studiato e ristudiato un sacco di ricette per cercare quella perfetta per il croissant sfogliato da fare con il lievito madre ma non ne ho trovate che mi soddisfacevano.

Alcune poco burro altre troppo insomma non me ne andava bene nessuna.

Poi ho pensato che io i croissant francesi li avevo gia  fatti solo che con il lievito di birra.

E senza falsa modestia erano venuti squisiti. Quindi ho cercato quella ricetta che avevo trovato sul blog di Anice e cannella e ho semplicemente sostituito il lievito di birra con il lievito madre.

Ovviamente sono cambiati anche i tempi di lievitazione allungandosi un po. Il risultato è valso la pena di tutto il lavoro.

Sono  moooolto lunghi da fare, va fatto un primo impasto poi lasciato lievitare almeno 12 ore, poi vanno fatti i 3 giri per la sfogliatura uno all’ora, poi vanno fatti lievitare ancora.

Ma fidatevi prendetevi il tempo da dedicare a questo impasto e lui non vi deluderà!

Mettiamoci al lavoro adesso!

Ingredienti per circa 15 croissant:

150 g lievito madre rinfrescato

250 g farina bianca

250 g farina di manitoba

275 g acqua

30 g burro

10 g sale

60 g zucchero

250 g burro per il pacchetto

1 uovo per spennellare

Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nell’acqua. Aggiungete lo zucchero e girate.

Aggiungete adesso le farine e impastate per circa 10 minuti.

Aggiungete adesso il burro morbido e il sale e impastate ancora fino a quando l’impasto sarà incordato.

Coprite e mettete in frigo a lievitare per circa 12 ore.

Adesso preparate il burro per la sfogliatura, prendete il panetto e mettetelo tra 2 fogli di pellicola o carta forno e battetelo con il mattarello fino a formare rettangolo alto circa 5 mm.

Prendete ora l’impasto e stendetelo in un rettangolo. Adagiatevi sopra il burro che dovra coprire i 2 terzi dell’impasto. Adesso formate qurllo che si chiama il pacchetto.

Coprite il burro con la parte d’impasto rimasta libera e poi piegate anche la parte sotto verso il centro. Girate il pacchetto cosi ottenuto si 90 gradi lasciando la parte aperta a destra. Chiudete bene tutti i bordi.

E il momento del primo “giro” della pasta. Appiattite bene con il mattarello fino ad avere un impasto di altezza 1 cm.

Prendete la parte sopra dell’impasto e chiudete verso il basso fino a 2 terzi del rettangolo,adesso prendete la parte sotto e chiudete andando verso l’alto.

È piu difficile da spiegare che da fare.

Giriamo ora il panetto di 90 gradi sempre con la parte aperta a destra chiudiamo bene i bordi copriamo con pellicola e mettiamo in frigo per un ora.

Questo giro va fatto per altre 2 volte di modo da avere le tre pieghe.

Fatta l’ultima piega aspettiamo sempre un ora di lievitazione poi prendiamo l’impasto dal frigo appiattiamo bene battendo con il mattarello e tiriamo la sfoglia solo in verticale. Arriviamo a un altezza di 4/5 mm.

Tagliamo adesso con una rotella dei triangoli con una base di circa 8 cm. Fate un taglietto alla base di ogni triangolo, arrotolate  ogni triangolo su se stesso tenendo la pasta tirata di modo da fare più giri possibile.

Fate arrivare la punta sotto il croissant cosi non si sformerà in cottura.

Mettete i croissant sulla teglia del forno e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Il tempo è soggettivo dipende dalla forza del lievito. Io le ho lasciate 12 ore circa.

Una volta lievitate spennellatele con un uovo sbattuto e spolverizzatele con dello zucchero.

Cuocete in forno caldo per 7 minuti a 220 gradi poi abbassate a 180 gradi e fate cucere altri 10 minuti circa o comunque fino a completa doratura.

Fate raffreddare e buon appetito!!!!

2 Commenti