Cornetti di pan brioche

| Dolci, Pane e lievitati, Senza categoria

Cormetti di pan briocheEcco una bella ricettina da provare nel week end (ci vuole un po di tempo) ma che vi darà soddisfazione per tutta la settimana! I cornetti di pan brioche sono ottimi per merenda appena fatti e poi li gustate nel latte per colazione anche dopo qualcge giorno! Li ho fatti già da una settimana e l’ultimo l’ho mamgiato ieri! Ho aspettato a darvi la ricetta proprio per garantirvi che sono buoni anche dopo giorni dalla preparazione.  È una preparazione un po lunga ma per niente impegnativa specialmente se avete a disposizione una planetaria, bisogna solo rispettare i tempi di lievitazione. Ma non perdiamo altro tempo in chiacchiere e mettiamoci al lavoro.

Ingredienti per circa 12 cornetti:

150 g di farina bianca

150 g di farina di manitoba

90 g di lievito madre rinfrescato

140 ml di latte tiepido

1 uovo più 1 per spennellare

1 cucchiaio di sale

80 g di zucchero

70 g di burro morbido

Per prima cosa sciogliamo il lievito nel latte tiepido aggiungiamo lo zucchero e iniziamo a impastare nella planetaria. Aggiungiamo adesso le 2 farine e il sale e facciamo andare qualche minuto,dopo si che aggiungere l’uovo e quando questo è ben incorporato nell’impasto il burro a pezzetti.  Lasciamo lavorare l’impastatrice per circa 10/15 minuti. L’impasto deve essere morbido ed elastico e si deve appiccicare alle dita. Nel caso vi sembrasse troppo duro aggiungere un po di latte. Facciamo adesso una palla copriamo e lasciamo lievitare per una notte in forno. Prendiamo ora l’impasto e formiamo un rettangolo. Tagliamo dei triangoli con una base di circa 15 cm di larghezza e 20/25cm  di altezza e arrotoliamo su  se stessi per dare la forma di un cornetto. Con i ritagli potete fare dei salsicciotti e intrecciare a formare delle treccine. Mettiamo ora sulla placca del forno e lasciamo lievitare fino al raddoppio. Il tempo dipende dalla forza del vostro lievito e dalla temperatura. A me ci sono volute circa 5 ore. Spennelliamo ora i cornetti con l’uovo sbattuto e mettiamo nel fornp gia caldo a 180 gradi per circa 25 minuti o comunque finche sono belli dorati. Preparatevi ora un buon caffè e gustatevi i vostei cornetti caldi!

Un consiglio non teattandosi dei croissant sfogliati quando date la forma al cornetto non arrotolatelo troppe volte altrimenti l’impasto risulterebbe troppo pesante.

0 commenti

La fiorentina

| Secondi piatti

FiorentinaLa fiorentina….sua maesta la regina della carne. Non credo che esista qualcosa di più sublime. Non me ne vogliano a Firenze ma quando la faccio a casa uso la piastra. …purtoppo non posso farla sulla brace come loro. Ma vi assicuro che il risultato è qualcosa di fantastico. Anche perché la differenza la fa proprio la carne. Noi sta sera ci siamo deliziati con una fantastica fiorentina di fassone acquistata fresca fresca sta mattina nelle langhe. Non è una ricetta lunga o complicata. Bisogna solo rispettare i tempi di cottura e le jeu son fait!!! Quindi se avete a disposizione una pietra ollare mettetela sul fuoco….

Ingredienti per 2 persone:

Una fiorentina da 1,2 kg

Sale grosso q.b.

Per iniziare mettiamo subito a scaldare la pietra ollare sul fornello. Ci vorrà una mezz’oretta. Dopo di che cospargetela di sale grosso. Adagiare la fiorentina e farla cuocere per 7 minuti da uN lato (così dicono a firenze,io ho chiesto a loro!!!). Dopo di che togliete la pietra dal fuoco e cuocere 7 minuti anche dall’altro lato. Nel caso l’osso fosse abbastanza spesso far cuocere 2 o 3 minuti anche appoggiata sull’osso. Togliamola ora dalla piastra e tagliamola a fettine. Iniziamo a servirne qualche fetta lasciando le altre sulla piastra per evitare che si raffreddi. Buon appetito!

Neanche da dire accompagnatela ad un buon vino rosso….chianti se siete in toscana! Noi l’abbiamo accompagnata da uno squisito barbera preso insieme alla fiorentina.

Ps: almeno una volta nella vita bisogna andare a mangiarla nella sua patria. Noi ci torniamo appena possiamo!!!

2 Commenti

Fusilli pancetta funghi e piselli

| Primi piatti, Senza categoria, Una cena in 15 minuti

Fusilli pancetta funghi e piselliFusilli pancetta funghi e piselli. ..un’idea per una cena super veloce ma anche super profumata grazie ai funghi! A noi piacciono tanto ma stufa del solito risotto ieri li ho fatti in versione pasta. Ma solo funghi? Certo che no il aggiumgiamoci la croccantezza della pancetta e la dolcezza dei piselli. Perché ok la cena veloce ma deve sempre essere anche gustosa.  Un appunto sui funghi, io ho usato un mix di castanelli, fare e porcini per non farci mancare niente. Secondo me il porcino da solo da profumo ma non tanto sapore, per cui lo mischio sempre con altri. Voi potete usare i funghi che preferite. Mettiamoci ora ai fornelli…in 15 minuti sarete a tavola!

Ingredienti per 2 persone :

200 g di fusilli

5/6 funghi misti

1 scatola di piselli piccola

1 confezione di pancetta affumicata

Burro prezzemolo e aglio q.b.

Mettiamo subito a bollire dell’acqua già calda, quando bolle saliamo e buttiamo la pasta. Intanto che cuoce sciogliamo in una padella un bel pezzo di burro,aggiungiamo uno spicchio d’aglio schiacciato e lasciamo dorare. (Non adorate anche voi il profumo che sprigiona l’aglio mentre soffrigge nel burro?) Adesso uniamo i funghi tagliati a pezzi e il prezzemolo,lasciamo cuocere per 6/7 minuti aggiungendo un po di acqua calda all’occorrenza. Facciamo asciugare bene poi aggiungiamo la pancetta e lasciamola ciocere finché diventa croccante. Aggiungiamo ora i piselli e lasciamo insaporire un minuto. Scoliamo la pasta bella al dente e facciamola saltare in padella con un mestolo di acqua di cottura.

0 commenti

Lonza al latte

| Secondi piatti, Senza categoria

Un secondo che io adoro

Buon lunedì a tutti! Eccoci qui con un altra ricetta di carne. La lonza al latte è un secondo davvero gustoso.  È un po lunga la cottura ma si può tranquillamente preparare con un giorno di anticipo. Anzi è meglio prepararla prima di modo che ha il tempo di raffreddare per poterla tagliare meglio. Piace a tutti ma il suo sapore dolce sarà graditissimo ai bambini. A me piace abbinarla al radicchio proprio per contrastare il dolce del latte col caratteristico sapore amarognolo del radicchio. Non perdiamo altro tempi in chiacchiere e mettiamoci al lavoro.

Ingredienti per 4/5 persone:

1 chilo di lonza in un unico pezzo

1 cipolla

2 carote

1/2 litro circa di latte

Olio evo q.b.

Per cominciare massaggiamo la carne con una presa di sale, scaldiamo l’olio in una pentola dai bordi alti, rosoliamo bene la carne da tutti i lati.

Adesso togliamo la carne dalla pentola e mettiamo la cipolla e le carote tagliate a tocchetti. Quando la verdura è soffritta rimettiamo la carne nella pentola e copriamo con il latte.

Abbassiamo la fiamma copriamo e lasciamo cuocere per circa un paio d’ore. Stiamo attenti a tenere basso il fuoco altrimenti quando il latte inizia a bollire fuoriuscirà dalla pentola.

Quando la carne è cotta sarebbe bene lasciarla raffreddare completamente.

Dopo di che tagliamola a fette di circa mezzo centimetro.

Frulliamo il latte rimasto con le verdure fino a formare una cremina.  Se dovesse essere troppo liquida aggiungiamo cucchiaio di farina e scaldiamo fino a raggiungere la consistenza che più ci piace.

Rimettiamo la carne in pentola, facciamo scaldare e serviamo bollente accompagmata da una bella insalata di radicchio o dal vostro contorno preferito.

Buon appetitoLonza al latte

0 commenti

Panini con hamburger homemade

| Pane e lievitati, Secondi piatti, Senza categoria

Con lievito madre

Hamburger Hamburger Come vi avevo anticipato ecco qui i miei hamburger!

Cos’hanno di speciale direte voi compri il pane compri gli hamburger e il gioco è fatto. Ma no a me piace complicare le cose.

Ho fatto tutto io…si si gli hamburger ma anche il pane! Il sapore non ha paragoni ve lo garantisco. Quando apri quei sacchetti di pane ed esce quell’ odore tipo si alcol. …questi invece avevano un profumo delizioso erano morbidissimi e non si sono sbriciolati mentre li mangiavamo come accade con quelli del supermercato! !!

Mettiamoci al lavoro per il pane ci vuole un po.

Faccio una premessa la ricetta dei panini per hamburger è di Un’americana in cucina.

Io l’ho riadattata con il lievito madre.

Ingredienti per 4 persone :

Per il pane:

75 lievito madre rinfrescato

250 g farina

70 ml di acqua calda

20 g burro

1 uovo

25 g di zucchero

1 cucchiaino di sale

 

Per gli hamburger:

400 g di carne macinata

1 uovo

50 g grana grattuggiato

1 panino raffermo

1 bicchiere di latte

Sale q.b.

 

Per farcire:

4 fette di bacon

1 grossa cipolla

12 pomodorini

4 sottilette

Ketchup, maionese

E se proprio volete esagerare un uovo a panino.

Per prima cosa il giorno prima prepariamo il pane. Ci vuole tanto tempo perché usiamo il lievito madre ma la leggerezza non ha paragoni.

Nella ciotola della planetaria sciogliamo il lievito nell’acqua.  Poi aggiungiamo lo zucchero e la farina e iniziamo a impastare. Dopo qualche minuto aggiungere gli altri ingredienti e impastare per una decina di minuti finche l’impasto si incorda.

Tutto questo si può fare anche a mano. Mettete in una ciotola coperta e lasciar lievitare una notte.

A questo punto dividere l’impasto in 4 e formare 4 dischi alti un paio di centimetri. Coprire e lasciar lievitare ancora 5 ore circa. Spennellate adesso i panini con un uovo sbattuto e cospargete con i semi di sesamo. (Io avevo dei semi misti e ho usato quelli). Infornate in forno caldo a 190 gradi per 25 minuti.

Prepariamo adesso gli hamburger mischiando tutti gli ingredienti poi formiamo 4 palle. Scaldiamo una padella e schiacciamo le palle fino a formare gli hamburger.

Cuociamo circa 6 minuti girandoli di tanto in tanto.

A parte cuociamo la pancetta fino a quando diventa bella croccante.

Tagliamo la cipolla sottilissima e i pomodorini a fette.

Non ci resta che assemblare i panini. Tagliamoli a meta e mettiamo le salse la cipolla i pomodori l l’insalata e la sottiletta. Aggiungiamo la pancetta croccante e gli hamburger.

Per chi desidera cuocere un uovo all’occhio di bue e appoggiarlo sopra.

Servire con patatine fritte  (per me sono d’obbligo!!!) e birra fredda!

Buon appetito!!!


 

 

 

0 commenti

Piadine con straccetti di carne

| Senza categoria

Amanti dello street food uniamoci!! Io sono un’amante di questi piatti veloci da preparare e anche da mangiare! Così quando non ho voglia di stare molto ai fornelli però ho voglia di mangiare qualcosa di bello saporito preparo queste piadine con straccetti di carne piccante insalata pomodori e salse! Ieri è andata così, dopo aver passato il pomeroggio a impastare le brioches e i panini per gli hamburger di cui vi darò presto la ricetta ieri sera non avevo più voglia di cucinare,così  ho pensato e adesso che faccio? Ma certo le piadine così in meno di 15 minuti la cena era  pronta e  il palato soddisfatto!Piadine con straccetti di carneMettiamoci ai fornelli!

Ingredienti per 2 persone :

2 piadine

300 g di bistecche di manzo

1 peperoncino piccante

1 cipolla

6 pomodorini

2 sottilette

Insalata

Ketchup e maionese q.b.

Per prima cosa tagliamo a striscioline sottili le bistecche.  Tagliamo a dadini anche la cipolla e il peperoncino. In una padella calda mettiamo la carne saliamo facciamo rosolare un paio di minuti poi aggiungiamo la cipolla e il peperoncino. In un altra padella scaldiamo le piadine. Nel frattempo tagliamo a fettine i pomodori. La carne a questo punto sarà cotta. Non ci resta che assemblare le nostre piadine. Spalmiamole con le salse, mettiamo le sottilette la carne i pomodori e l insalata. Condiamo con un goccio d’olio. Chiudiamo a metà  e buon appetito!!! Serviamo con una bella birra fredda e tanti tovaglioli!!!

0 commenti

Stinco alla birra!

| Secondi piatti, Senza categoria

Lo stinco è uno dei miei piatti preferiti!

Ci vuole un po di tempo per farlo ma quando hai davanti questo pezzo enorme di carne che si scioglie in bocca ti senti in paradiso!

Si si sono un’amante della carne! Quindi quando ho un paio d’ore lo preparo!

Si può fare in vari modi quello che io preferisco è alla birra.

Accompagnato da un insalata e delle patate e ovviamente una bella birraiac gelata !

Non perdiamo altro tempo in chiacchiere  e mettiamoci ai fornelli….

Ingredienti per 2 persone:

2 stinchi di maiale

1 carota

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

1 bottiglia da 33 cl della vostra birra preferita

Sale,pepe olio evo q.b.

Per cominciare prendiamo gli stinchi e facciamo dei taglietti su tutta la carne. Tagliamo a metà lo spicchio d’aglio e sfreghiamolo sugli stinchi. Massaggiamoli poi con il sale e il pepe.

A questo punto scaldiamo abbondante olio in una padella col fondo spesso. Rosoliamo bene gli stinchi da tutti i lati. Quando sono rosolati aggiungiamo la carota e la cipolla tagliate a dadini. Facciamo rosolare anche queste un paio di minuti. Sfumiamo ora con la birra.

Dopo di che mettiamo il fornello basso copriamo e lasciamo cuocere per circa 2 ore girando di tanto in tanto.

Una volta cotto togliere la carne e frullare le verdure con la birra rimasta nella pentola con un frullatore ad immersione.

Rimettiamo la carne facciamo insaporire e serviamo ben caldo! Buon appetito!!!

Stinco alla birra

0 commenti

Torta a cuore farcita panna e fragole

| Dolci, Senza categoria

Un cuore dolcissimo

Torta farcitaTorta torta torta! Ve l’avevo detto che sono un appassionata di dolci no?!

Cosi dopo la cheese cake per la cena con le amiche (di cui trovate la ricetta qui https://blog.giallozafferano.it/incucinaconpepperpot/cheesecake-alle-fragole/) ne ho approfittato del fatto che a pasqua ero con tutti i miei parenti per fare una torta a sorpresa alla nonna che in settimana aveva compiuto 83 anni!

La torta è una classico pan di Spagna farcito con crema pasticcera panna e fragole. Ho deciso però di farla a forma di cuore.

Mettiamoci al lavoro che ci vorrà un po!

Ingredienti per uno stampo di circa 20 cm:

Per la base di pan di spagna:

3 uova a temperatura ambiente

110 g di farina

110 g di zucchero

1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera:

250 ml di latte

2 tuorli

75 g di zucchero

25 g di farina

Per coprire:

250 ml di panna da montare

250 g di fragole

Cioccolato fondente q.b.

Per prima cosa prepariamo il pan di spagna. In una planetaria o con uno sbattitore montiamo le uova con lo zucchero e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto spumoso ci vorranno circa 20 minuti.

È importante che il composto sia ben montato in quanto nel pan di spagna non c’è il lievito.

A questo punto uniamo la farina con una spatola con un movimento lento dal basso verso l’alto.

Versiamo ora l’impasto nello stampo.

Se usiamo uno stampo di silicone non ci sarà bisogno di imburrarlo altrimenti imburratelo e infarinatelo bene.

Cuociamo in forno gia caldo a 160 gradi per 25 minuti senza aprire mai il forno.

Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera. Scaldiamo il latte con la scorza di limone senza farlo bollire.

In un pentolino sbattiamo i tuorli con lo zucchero e aggiungiamo la farina stando attenti a non formare grumi.

Aggiungiamo ora il latte bollente a filo continuando a sbattere una frusta.  Rimettiamo la crema sul fuoco e continuiamo a mescolate.

Lasciar cucere 2 o 3 minuti dal bollore. Mettiamo una ciotola coprendola con pellicola a contatto e lasciamo raffreddare.

Sforniamo il pan di spagna e lasciamo raffreddare.

Quando è tutto freddo prepariamo la bagna facendo bollire l acqua con lo zucchero finche si scioglie. Unire ora il  rum.

Montate la panna a neve ferma in planetaria o con uno sbattitore .

A questo punto tagliamo il pan di spagna a metà bagnamo bene con la bagna,  farciamo con la crema pasticcera e ricopriamo aiutandoci con una spatola con la panna montata lasciandone un po da parte per decorare.

Puliamo e tagliamo a meta le fragole. Intingiamole nel cioccolato che avremo fatto sciogliere a bagno maria e decoriamo i bordi della torta. Riempiamo la sac a poche con la panna rimasta e decoriamo la torta a piacere. Io ho fatto dei semplici riccioli di panna su tutto il contorno. Sbizzarritevi come piu vi piace col cioccolato per creare qualche decorazione. Io con uno stampo ho creato la scritta auguri nonna.

Lasciamo riposare frigo qualche ora e buon appetito!!!

0 commenti

Cheesecake alle fragole

| Dolci

La cheesecake alle fragole!! Una cena con le amiche e tanta voglia di primavera… ecco com’è nata l’ idea di questa torta! Una base croccante di biscotti la cremosita della ricotta e del mascarpone e la freschezza delle fragole! Un insieme perfetto. Inutile dire che è finita in un lampo! Inoltre è una torta molto semplice da fare e che non richiede molto tempo. Un consiglio fatela il giorno prima così avrà il tempo di riposare e compattarsi! Cominciamo!

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

Per la base:

250 g di biscotti secchi

100 g di burro fuso

Per la crema:

250 g di mascarpone

250 g di ricotta

100 g di zucchero

2 uova

Per decorare:

250 g di fragole

2 cucchiai di zucchero

Per cominciare tritiamo in un mixer i biscotti fino a ridurli in briciole. Aggiungiamo il burro fuso e mettiamo in un unico strato in una tortiera meglio se a cerniera. Schiacciamo bene con le mani e facciamo raffeeddare mezz’ora in frigo. Accendiamo adesso il forno a 170 gradi. Nel frattempo prepariamo la crema. Montiamo a neve ben ferma gli albumi e lasciamo da parte. In una ciotola sbattiamo lo zucchero con i tuorli. Aggiungiamo il mascarpone e la ricotta e mescoliamo fino a creare una crema morbida. Aiutandoci con una spatola incorporiamo gli albumi stando attenti a non smontare il composto. Riprendiamo ora la base da frigo versiamo sopra la crema e inforniamo per 20 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare dopo di che mettiamo in frigo fino al giorno dopo. Appena prima di servire la torta tagliamo le fragole a dadini mischiamo 2 cucchiai di zucchero e decoriamo la torta. Prendetene subito una fetta perché sparisce subito!!! Buon appetito!!!Cheesecake alle fragole

0 commenti

Purè di carote

| Contorni

Stufi del solito purè? ? Be io un po si così ho pensato perché non farlo di carote? Il risultato è stato molto gradito! È una purea dolce che si accompagna bene a una bella bistecca!! Tra l altro al contrario del purè classico di patate si fa in meno tempo dal momento che le carote cuociono più in fretta. Quindi si può fare anche all’ultimo minuto per una cena improvvisata!!! Mettiamoci ai fornelli!!!!

Ingredienti per 4/5 persone:

Mezzo chilo di carote

1 patata grossa

250 ml di latte

Sale q.b.

Per prima cosa puliamo le carote togliendo l’inizio e la fine e lavandole bene (io ho lasciato la buccia una volta cotta non è amara). Peliamo la patata e tagliamola in 4. Mettiamo carote e patata in una pentola abbondante acqua fredda e mettiamo a bollire. Facciamo cuocere fino a che le carote saranno tenere ci vorranno circa 15 minuti. A questo punto scaldiamo il latte senza farlo bollire. Se avete uno schiacciapatate mettete le verdure in una ciotola, salate e coprite col latte bollente frullate tutto con un frullatore a immersione e il gioco è fatto!!! Servite bollente e buon appetito! !!

Ps se il purè vi piace più morbido basterà aggiungere un po di latte. Se vi piace più denso una volta pronto rimettetelo sul fuoco e fate asciugare un po. Purè di carote

0 commenti