Torta salata spinaci e ricotta – ricetta semplicissima e gustosa

La torta salata spinaci e ricotta è un gustoso secondo piatto, semplice e veloce da preparare, è molta saporita. La preparo spesso, soprattutto quando mio marito è a “dieta” 😀 

Se avete tempo, Vi consiglio di provare a preparare la pasta sfoglia in casa, QUI trovate la ricetta per prepararla a mano, mentre QUI trovate il procedimento con il bimby 😉

torta salata spinaci e ricotta

Torta salata spinaci e ricotta

Ingredienti per una torta salata spinaci e ricotta diametro tra 20 e 24 centimetri:

  • Un rotolo di pasta sfoglia  (preferibilmente rotondo)
  • 400 grammi di spinaci  (io ho usato quelli surgelati)
  • 2 uova intere
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • 180 grammi ricotta vaccina
  • 60 grammi parmigiano reggiano grattugiato

Procedimento:

Mettere gli spinaci in una pentola e ricoprirli di acqua, portare a bollore, salare e cuocere per circa 10 minuti; scolare bene per eliminare tutta l’acqua.

Preriscaldare il forno a 200°C intanto che prepariamo il composto…

Sbattere le due uova con un pizzico di sale, il pepe nero macinato e il formaggio grattugiato, aiutandosi con una forchetta o una frusta.

Amalgamare la ricotta sgocciolata con una forchetta, unirla agli spinaci raffreddati e mescolare bene; aggiungere le uova sbattute in precedenza ed amalgamare il tutto accuratamente.

Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla in uno stampo a bordi alti (io uso quelli a cerniera, perché più semplice da sformare), arrivando fino al bordo, bucherellare il fondo con una forchetta e distribuire il composto in modo uniforme.

torta salata spinaci e ricotta

Cottura: Forno preriscaldato ventilato a 200°C per circa 30 minuti o fino alla completa doratura.

Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo minore ed aggiungere altri minuti in seguito, solo se necessario per raggiungere il livello di doratura desiderato.

Quando la torta salata spinaci e ricotta è pronta, lasciare riposare per qualche minuto e poi servire!

Se dovesse avanzare, potrete conservarla in frigo per 1 – 2 giorni.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui

 

Precedente Arrosto di pollo ripieno - ricetta semplice e gustosa Successivo Risotto con speck e funghi - ricetta saporita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.