Sformato di patate e carciofi – ricetta gustosa

Lo sformato di patate e carciofi è un piatto gustoso che si prepara in modo semplice con pochi ingredienti, per un ottimo piatto unico o secondo piatto.

sformato di patate e carciofi

Sformato di patate e carciofi

Ingredienti per uno stampo del diametro di circa 20 – 22 cm:

  • 3 patate grandi
  • 5 carciofi
  • 250 ml besciamella *
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 80 grammi parmigiano reggiano grattugiato
  • 60 grammi pangrattato

*Besciamella fatta in casa – ricetta QUI

* Besciamella con bimby – ricetta QUI

*Besciamella con microonde – ricetta QUI

sformato di patate e carciofi

Procedimento:

Pelare le patate, scaicquarle e affettarle in modo sottile, scottarle per circa 12- – 15 minuti, poi scolarle. Intanto…

Pulire i carciofi, eliminare 2 – 3 strati di foglie esterne, tagliare il gambo e metterle in acqua con il succo di mezzo limone per circa 30 minuti, poi con l’aiuto di un cucchiaino eliminare la peluria dall’interno e tagliare i carciofi in fettine sottili.

QUI trovate un tutorial con le foto per la pulizia ed il taglio dei carciofi.

In una padella ampia, mettere un filo di olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio e non appena caldo, aggiungere i carciofi, sale e pepe e mezzo bicchiere di acqua, coprire e cuocere su fuoco medio con fiamma non troppo alta per circa 12 minuti.

In uno stampo a cerniera, mettere un filo d’olio sulla base e coprire con del pan grattato, distribuire uno strato di patate, uno strato di carciofi, besciamella e parmigiano reggiano grattugiato; continuare in questo modo fino a terminare gli ingredienti e finendo con l’ultimo strato (superficie) con i carciofi; distribuire il formaggio avanzato ed il pangrattato.

Coprire lo sformato di patate e carciofi con un foglio di alluminio…

Cottura: Forno ventilato a 180°C per circa 45 minuti, poi togliere il foglio di alluminio e continuare la cottura a 200°C per circa 15 minuti.

Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo minore, ed aggiungere altri minuti, se necessario.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui.

 

 
Precedente Torta bimby con cottura al microonde Successivo Zucchine tonde ripiene - ricetta gustosa

Lascia un commento

*