Provola alla pizzaiola – ricetta semplice e veloce

La provola alla pizzaiola è un piatto molto gradito, di solito piace ai grandi e anche ai più piccoli; un secondo molto semplice da preparare ed anche velocissimo, poiché si realizza in soli 15 minuti.

La provola alla pizzaiola, un piatto filante e gustoso, che ci può salvare quando abbiamo poco tempo a disposizione e zero idee; infatti bastano pochissimi ingredienti. 

Deliziosa anche la scarpetta da fare nel sugo o se proprio ne avanza, potete condirci la pasta per un primo piatto semplice, ma saporito 😉

provola alla pizzaiola
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    2 minuti
  • Cottura:
    10-12 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g Passata di pomodoro
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale (fino)
  • q.b. Basilico
  • q.b. Pepe nero (facoltativo)
  • 400 g Provola affumicata (fresca)

Preparazione

  1. In una padella antiaderente capiente, versare passata di pomodoro, l’olio e il sale fino, mescolare e cuocere sul fuoco medio per circa 10 minuti, con coperchio.

    Far sgocciolare la provola affumicata e tagliarla in fettine spesse circa un centimetro.

    Dopo circa 10 minuti dall’inizio della cottura del sugo, aggiungere le fettine di provola affumicata, e con l’aiuto di un cucchiaio, ricoprirle con il sugo.

    Aggiungere il basilico e, a piacere, del pepe nero; coprire e cuocere per un paio di minuti (la provola deve ammorbidirsi, filare, ma non sciogliersi completamente; quindi prestare attenzione durante questa fase).

    Quando la provola alla pizzaiola si è ammorbidita, servire subito 😉

Note

A piacere, si può aggiungere anche uno spicchio d’aglio; anche se io la preferisco senza 🙂

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando QUI; e su pinterest, cliccando QUI

Ricetta (veloce) simile consigliata:

Precedente Peperoni tondi con patate in padella Successivo Crostini al rosmarino (ricetta riciclo)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.