Crea sito

Penne all’arrabbiata – ricetta regionale

Le penne all’arrabbiata sono un primo piatto tipico della cucina laziale; molto saporito, semplice ed abbastanza veloce da preparare; primo piatto dal sapore piccante. Le penne all’arrabbiata sono chiamate così, perché mangiandole, si rischia di diventare rossi in volto proprio come quando ci si arrabbia, a causa della presenza del peperoncino. Gli ingredienti principali delle penne all’arrabbiata sono pochi e semplici: pomodori pelati (io ho usato la polpa), aglio, olio extravergine d’oliva, peperoncino,prezzemolo, pecorino romano. Mettiamo a bollire l’acqua e rilassiamoci, gustando un buon primo piatto! e non ci arrabbiamo troppo, meglio sorridere alla vita 🙂

Penne all’arrabbiata

penne all'arrabbiata

Penne all’arrabbiata

Ingredienti per due persone:

  • 1 spicchio d’aglio intero
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Peperoncino q.b.*
  • 240 grammi polpa di pomodoro
  • Sale fino q.b.
  • Prezzemolo sminuzzato q.b.
  • Pecorino romano, a piacere
  • Penne q.b. per 2 persone (io 170 grammi)

*Decidete la quantità di peperoncino in base ai propri gusti personali e alla tolleranza al sapore piccante 😉 io ho sminuzzato un peperoncino.

penne all'arrabbiata

Procedimento:

Per prima cosa, portare a bollore l’acqua per cuocere la pasta (preferibilmente penne) per il tempo necessario. intanto che l’acqua arrivi a bollore, prepariamo il condimento all’arrabbiata…

In una padella antiaderente, mettere l’aglio con l’olio extravergine di oliva, su fuoco medio con fiamma non troppo alta, per 2 – 3 minuti; quando l’aglio è ben dorato, toglierlo dalla padella, aggiungere il peperoncino sminuzzato o tagliato in piccoli pezzetti , la polpa di pomodoro ed il sale fino e cuocere per circa 20 minuti su fuoco medio, con fiamma non troppo alta.

Quando la pasta è pronta, scolare e versare nella padella con il condimento, mescolare accuratamente per far attaccare bene il sugo alla pasta; prima di servire, distribuire del prezzemolo precedentemente tritato e pecorino romano grattugiato.

Servire, buon appetito!

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui, e su pinterest, cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.