Crea sito

Pasta con radicchio e robiola al tartufo

La pasta con radicchio e robiola al tartufo è uno di quei primi piatti veloce e buono allo stesso tempo, non richiede infatti grandi doti culinarie (come la maggior parte delle ricette che trovate nel mio blog); si prepara in modo semplice e veloce; ideale per chi ha poco tempo a disposizione, ma non vuole rinunciare ad un buon piatto di pasta, ma anche per chi ama i sapori decisi; io ho utilizzato robiola al tartufo, ma va bene anche la robiola classica 😉

pasta con radicchio e robiola

 

Pasta con radicchio e robiola

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 radicchio lungo di Treviso
  • 25 ml olio extravergine di oliva
  • cipolla (io ho sminuzzato due fettine)
  • 75 grammi di robiola al tartufo (o classica)
  • pasta q.b. per due persone (io 180 grammi)
  • sale fino q.b.
  • pepe nero macinato q.b. (facoltativo)

Procedimento:

Per preparare la pasta con radicchio e robiola al tartufo, impiegherete il tempo necessario per cuocere la pasta; quindi portare a bollore l’acqua, salare e cuocere la pasta per il tempo necessario; intanto preparate il condimento…

Pulire il radicchio, eliminando le foglie esterne e la base; tagliare a listarelle di circa 1 – 2 cm, tagliando il radicchio nel senso orizzontale e sciacquare accuratamente.

Dorare la cipolla precedentemente sminuzzata nell’olio extravergine d’oliva, utilizzando una padella antiaderente; unire il radicchio tagliato e lavato in precedenza e farlo appassire, coprendo e cuocendo per una decina minuti su fuoco medio, ma con fiamma non troppo alta.

Dopo circa 10-15 minuti la pasta è pronta, scolarla ed unirla al radicchio, mescolare ed aggiungere la robiola al tartufo (o classica), mescolare delicatamente ed accuratamente fino a sciogliere completamente la robiola e affinchè la pasta assuma un aspetto cremoso. Unire sale fino e pepe nero macinato (facoltativo), amalgamare bene e servire subito.

Buon appetito!

Grazie per essere passati; se Vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.