Crea sito

Panini sofficissimi con CuCo (Cuisine Companion)

Ho realizzato i panini sofficissimi con cuco, partendo dalla ricetta dei panini scugnizzi bimby (ricetta QUI) e adattandola al  Companion xl. I panini sofficissimi con cuco sono buonissimi anche freddi; ottimi da inserire in un buffet o per un aperitivo tra amici.

Se vuoi ricevere aggiornamenti e ricette, IN MODO GRATUITO, tramite Messenger, puoi iscriverti QUI, e cliccare su ‘INIZIA’

panini sofficissimi con cuco
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:6 minuti
  • Cottura:20-25 minuti
  • Porzioni:25 panini sofficissimi con cuco circa
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Mozzarella (sgocciolata o per pizza)
  • 40 g Olio di oliva (più q.b.)
  • 60 g Acqua
  • 250 g Farina 00
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 8 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Sale fino
  • q.b. olive denocciolate (1 per ogni panino)
  • q.b. Pomodorini (mezzo per ogni panino)
  • q.b. olio e origano (per condire pomodorini)
  • q.b. Wurstel

Preparazione

  1. Nella ciotola del cuco, inserire la lama per impasti (seghettata), mettere la mozzarella a pezzi e azionare PULSE per 20 secondi.

  2. Aggiungere olio di oliva e acqua e far andare a velocità 8 per 10 secondi.

    Unire la farina, lo zucchero ed il lievito di birra e lavorare a velocità 7 per un minuto.

  3. Infine unire il sale fino, lavorare prima a velocità 7 per 1 minuto, poi programma PASTRY -P1 (corrispondente alla velocità 5 per 2 minuti e 30 nel cuisine companion xl).

  4. Deve risultare un impasto molto elastico, ma non duro né appiccicoso.

    Nel frattempo, tagliare i pomodorini a metà e condirli con olio ed origano,denocciolare le olive e tagliare i wurstel a pezzi.

  5. Con l’impasto, formare delle palline grosse come una noce, ricavare un incavo premendo al centro con il pollice e guarnire a piacere con pomodorini, olive o wurstel.

    Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio del

  6. Cottura: Forno ventilato a 200° per circa 25 minuti o fino alla completa doratura.

    Poiché i tempi di cottura possono variare in base alle caratteristiche del proprio forno, controllare la prima volta che li preparate e lasciate cuocere fino alla completa doratura, non devono scurirsi troppo 😉

  7. Il consiglio è di impostare un tempo minore, ed aggiungere altri minuti, in seguito, solo se necessario per completare la cottura/doratura.

  8. Io, spesso, vario questa ricetta così:

    sostituisco la mozzarella con la scamorza, perché questa è più asciutta, ma così facendo, bisogna aumentare un po’ la quantità di olio e acqua, altrimenti l’impasto risulta duro.

    Poi uso anche altri ingredienti per farcire, per esempio salumi a dadini.

Note

Grazie per essere passati; se Vi va, potete seguirci anche Facebook, cliccando QUI; e su Pinterest, cliccando QUI

Potete iscrivervi anche alle notifiche messenger per poter ricevere gli aggiornamenti tramite chat, cliccando QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.