Crea sito

Muffins pizza con friarielli

Muffins pizza con friarielli

I muffins pizza con friarielli sono davvero gustosi; semplicemente preparati con l’impasto base per pizza, sono ottimi per una cena tra amici o anche da inserire in un buffet, poiché sono saporiti e soffici anche il giorno dopo. I muffins pizza con friarielli sono ripieni, in questo caso, con appunto friarielli (o cime di rapa napoletane) e scamorza affumicata; ancora più buoni se aggiungete anche la salsiccia precedentemente cotta 😉

Qui, il procedimento con bimby

Muffins pizza con friarielli

muffins pizza con friarielli

Muffins pizza con friarielli

Ingredienti per circa 18 – 20 muffins pizza con friarielli (dipende dalle dimensioni):

  • 350 grammi acqua
  • 20 grammi olio d’oliva
  • 5 grammi zucchero
  • 8 grammi lievito di birra
  • 680 grammi farina “00”
  • 12 grammi sale fino

Per il ripieno:

  • friarielli (per preparare i friarielli, seguire questa ricetta)*
  • scamorza a dadini

*Anche se preparate più friarielli di quelli che servono per riempire i muffins, potete servire come contorno quelli che eccedono  😉

Procedimento:

In una ciotola grande, sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua appena tiepida, aggiungere la farina setacciata poca alla volta e l’olio, e iniziare ad amalgamare gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta, infine aggiungere il sale e impastare fino ad ottenere una palla omogenea, non dura. L’impasto deve risultare morbido, ma non appiccicoso. Coprire con una pellicola e un panno, e lasciare lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido, lontano da correnti d’aria.

Quando l’ambiente è molto freddo, si può mettere in lievitazione, sulla base del forno con luce accesa.

muffins pizza con friarielli

Quando l’impasto è ben lievitato, metterlo su un piano infarinato e stenderlo nello spessore di circa 7-8 mm, ricavare dei cerchi, mettere al centro di ogni pezzo di impasto friarielli e scamorza a dadini, sigillare bene e mettere nei pirottini o direttamente nella teglia per muffins…

Coprire con un panno e lasciare a riposo per circa 30 minuti.

Cottura: Forno ventilato a 200°C sul 2° livello per circa 25 minuti o fino alla completa doratura.

N.b. Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo minore, e se necessario, aggiungere altri  minuti in seguito fino a raggiungere il livello di doratura che si preferisce.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.