Crea sito

Focaccia senza impasto di Jim Lahey

La focaccia senza impasto è presa dal libro “Pane senza impasto” di Jim Lahey; è soffice  e leggera da servire semplice o farcita secondo i propri gusti. Unica variazione che ho fatto riguarda il lievito, ho usato lievito di birra (e ridotto le quantità) invece del lievito secco 😉 Se conoscete il metodo di Jim Lahey, sapete che non è necessario impastare, ma si ottiene un ottimo risultato, mescolando tutti gli ingredienti per pochi secondi.

focaccia senza impasto

Focaccia senza impasto

Ingredienti per una teglia 33*45 cm

  • 1 patata a pasta gialla di circa 200 grammi
  • 600 acqua (temperatura 13°-18° C)
  • 600 grammi di farina 0 (io ho preparato la focaccia più volte e con diverse farine ed ottenuto sempre ottimi risultati)
  • 6 grammi lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 12 grammi sale fino + sale per la farcitura
  • 60 grammi olio extravergine di oliva
  • rosmarino q.b. facoltativo

Procedimento:

Sbucciare la patata e tagliarla a pezzi di circa 2 cm, metterla in una pentola piena di acqua, coprire e cuocere su fuoco alto fino a quando si riesce ad infilzare con una forchetta.

Frullare la patata con un cucchiaio di acqua di cottura fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

In una ciotola ampia, sciogliere lo zucchero ed il lievito nell’acqua; aggiungere la farina, la patata frullata ed il sale e mescolare con un cucchiaio di legno o con una forchetta per 30 secondi fino ad ottenere un impasto umido ed appiccicoso. Coprire la ciotola con la pellicola ed un panno e lasciare in lievitazione al riparo da correnti d’aria fino a che l’impasto risulta triplicato (almeno 3 ore se fa caldo) – se l’ambiente è molto freddo, per agevolare la lievitazione, il consiglio è di mettere la ciotola sulla base del forno con luce accesa.

Dopo la lievitazione, ungere una teglia con un filo d’olio e rovesciare l’impasto con l’aiuto di un raschiapasta, senza lavorarlo; tirarlo ed allungarlo delicatamente fino a raggiungere i bordi della teglia.

Cospargere l’impasto con olio extravergine di oliva e distribuire il sale ed il rosmarino; con le punte delle dita creare delle fossette su tutta la superficie dell’impasto; lasciare lievitare in luogo caldo al riparo da correnti d’aria per almeno un’ora o fino a quando supera il bordo della teglia.

30 minuti prima della fine della seconda lievitazione, riscaldare il forno a 200°C, inserendo una griglia nella parte centrale.

Infornare la focaccia senza impasto, delicatamente, nella parte centrale e cuocere a 200°C per circa 30 minuti o fino alla completa doratura.

Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo minore, ed aggiungere altri minuti in seguito, solo se necessario.

Lasciare intiepidire la focaccia senza impasto prima di tagliarla.

focaccia senza impasto

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook e su pinterest

2 Risposte a “Focaccia senza impasto di Jim Lahey”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.