Filoncini di pane con olive

I filoncini di pane con olive sono davvero buoni; si possono preparare anche con le olive nere, con pancetta, mortadella, noci… Sono semplici e ottimi da inserire in un buffet, se preparati in piccoli bocconcini e sono molto gustosi anche il giorno dopo 🙂

Se avete il bimby tm31, potete sbirciare il procedimento qui

filoncini di pane con olive

Filoncini di pane con olive

 Ingredienti per 12 filoncini di pane con olive

Per l’impasto:

  • 330 grammi acqua tiepida
  • 12 grammi lievito di birra  (mezzo cubetto)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 630 grammi farina 00
  • 10 grammi sale fino
  •  olive denocciolate q.b.
  • olio per spennellare q.b.

Procedimento:

In una ciotola capiente, sciogliere lo zucchero ed il lievito di birra nell’acqua tiepida, aggiungere la farina setacciata ed iniziare a lavorare gli ingredienti; aggiungere infine il sale ( il sale va aggiunto sempre alla fine, perché non deve entrare in contatto diretto con il lievito di birra) e continuare a lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, non deve risultare duro (in questo caso, aggiungere ancora un po’ di acqua), né deve risultare appiccicoso (in questo caso, aggiungere un po’ di farina, sempre poca alla volta fino ad ottenere la consistenza giusta). Coprire con la pellicola ed un panno e lasciare in lievitazione fino al raddoppio in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria (circa 2 ore).

Passato il tempo di lievitazione, trasferire l’impasto su un piano infarinato, dividerlo in 12 pezzi più o meno uguali; appiattire ogni pezzo fino a formare un rettangolo spesso circa 6-7 mm. Stendere le olive denocciolate e tagliate a pezzetti nelle dimensioni che si preferiscono su ogni rettangolo , e arrotolare su sé stesso, incorporando e sigillando all’interno le olive. Dopo aver ottenuto i cilindri ripieni di olive, trasferirli su una teglia ricoperta di carta da forno e schiacciarli leggermente con le mani. A questo punto io li ho spennellati con olio d’oliva e cotti. Se, invece, li preferite più morbidi e “mollicosi”, coprirli con un panno e lasciare in lievitazione per circa un’ora.

Prima di infornare, spennellare con olio d’oliva, ripetere questa operazione a metà cottura.

Cottura: Forno preriscaldato ventilato a 220°C per circa 20 minuti o fino alla completa doratura. I tempi di cottura possono variare leggermente in base alle caratteristiche del proprio forno.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui, e su pinterest, cliccando qui

 

Precedente Il buon fritto - Regole e consigli Successivo Tartellette alle fragole con bimby tm31

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.