Crostata caprese salata

La crostata caprese salata è un modo alternativo per gustare il famosissimo antipasto a base di pomodoro e mozzarella; piatto tipicamente estivo, da poter inserire in  un buffet o da servire agli amici in una calda serata estiva. La base è fatta di pasta frolla salata; ottima sia calda che fredda 😉

crostata caprese salata

Crostata caprese salata

Ingredienti per la base:

  • 300 grammi farina 00
  • 150 grammi burro
  • 1 tuorlo d’uovo*
  • un pizzico di sale fino
  • acqua fredda* q.b., se necessario

Ingredienti per la farcitura:

  • 2 pomodori grandi
  • 250 grammi mozzarella
  • origano
  • sale
  • pepe
  • basilico
  • olio d’oliva

*Se non volete utilizzare acqua al bisogno per rendere l’impasto più omogeneo, si possono usare due tuorli d’uovo invece di uno. Io ho usato un tuorlo d’uovo e aggiunto 50 grammi di acqua fredda.

Procedimento a mano:

Disporre la farina a fontana su una spianatoia, mettere al centro il burro a pezzetti, un pizzico di sale ed il tuorlo d’uovo (o 2 tuorli, se non volete usare l’acqua). Iniziare ad impastare con le punta delle dita; se necessario, aggiungere poca acqua fredda e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere in un foglio di pellicola per alimenti e mettere in frigo per il riposo per circa un’ora.

Procedimento con planetaria:

Nella ciotola della planetaria, mettere la farina, praticare un buco al centro le mani, e metterci il burro, il tuorlo d’uovo ed il sale; impastare a bassa velocità con la frusta piatta; se necessario aggiungere acqua fredda (poca alla volta) fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere nella pellicola per alimenti e mettere in frigo a riposare per un’ora.*

crostata caprese salata

*Dopo il riposo, stendere la pasta frolla nello spessore di circa mezzo centimetro e metterla in una teglia ricoperta di carta da forno; bucherellare il fondo con una forchetta, ma prestando attenzione a non bucarla completamente.

Cottura: Forno ventilato a 190°C per circa 20-25 minuti o fino a raggiungere una leggera doratura.

Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo di cottura minore ed aggiungere altri minuti in seguito, solo se necessario. Se siete soliti preriscaldare il forno, i tempi di cottura si ridurranno.

Tirare fuori dal forno e lasciarla raffreddare…

Intanto tagliare a fettine i pomodori e la mozzarella (fatta sgocciolare).

Quando la base è raffreddata, distribuire in modo alternato le fettine di pomodori e di mozzarella fino a ricoprirla completamente. Distribuire sale, pepe, origano e basilico e completare con un filo d’olio.

A questo punto, si può decidere di gustarla fredda o di completare la cottura per sciogliere la mozzarella. Nel secondo caso, cuocere in forno ventilato a 180°C per circa 10 minuti. Il consiglio è di lasciarla intiepidire prima di servirla.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook e su pinterest

 

 

Precedente Pasta frolla salata - ricetta base Successivo Muffins ripieni sofficissimi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.