Cornettini di sfoglia con salmone e philadelphia

I cornettini di sfoglia con salmone e philadelphia sono stuzzichini molto sfiziosi ideali da servire tra gli antipasti, ottimi come secondo piatto o anche da inserire in un buffet, perché sono buonissimi anche freddi e quindi si possono preparare in anticipo. I cornettini di sfoglia con salmone e philadelphia sono semplici e veloci da realizzare, hanno un sapore delicato e vanno a ruba 😉

cornettini di sfoglia con salmone e philadelphia

Cornettini di sfoglia con salmone e philadelphia

Ingredienti per 16 cornettini:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda (se volete prepararla in casa, cliccate QUI  per ricetta; QUI per procedimento con bimby)
  • 40 grammi di philadelphia cremoso
  • 100 grammi salmone affumicato a fettine
  • 1 tuorlo d’uovo per spennellare

Procedimento:

Srotolare delicatamente la pasta sfoglia e ricavare 16 triangoli, tagliando, con una rotella per pizza o un coltello, a metà sia in orizzontale che in verticale (si ottengono 4 spicchi), dividere ogni spicchio a metà  (ora ne abbiamo 8), dividere gli 8 spicchi a metà  (abbiamo ottenuto i 16 triangoli). Disporre i 16 triangoli su una teglia ricoperta con carta da forno e con l’aiuto di una spatolina, spalmare il formaggio philadelphia e striscette di salmone affumicato su ogni triangolo; arrotolare delicatamente fino alla punta, lasciandola sotto per evitare che si apra in cottura. Spennellare con l’uovo precedentemente sbattuto e cuocere in forno già caldo.

Cottura: Forno ventilato preriscaldato a 200°C per 10 – 12 minuti circa o fino alla completa doratura.

Poiché ogni forno può variare in base alle proprie caratteristiche, il consiglio è di impostare un tempo minore ed aggiungere altri minuti in seguito, solo se necessario per raggiungere il grado di doratura desiderato.

cornettini di sfoglia con salmone e philadelphia

Lasciare riposare per qualche minuto o far raffreddare completamente prima di servire.

Grazie per essere passati; se Vi è piaciuta questa idea e se Vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui, e su pinterest, cliccando qui.

 

Precedente Pasta con radicchio e robiola al tartufo Successivo Bocconcini di lonza con bacon e pecorino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.