Crea sito

Burro di arachidi fatto in casa

Chi non ha mangiato almeno una volta il burro di arachidi e lo ha trovato irresistibile? Noi lo adoriamo!!! Oggi vi lascio la ricetta per prepararlo in casa in modo semplice; la cosa più lunga e noiosa è sbucciare le arachidi, ma se avete dei pargoli dell’età giusta, potete farvi aiutare in questo lavoro noioso, così voi velocizzerete i tempi e loro si divertiranno a darvi una mano. Il burro di arachidi fatto in casa è anche più salutare, perché non contiene conservanti e si prepara con pochissimi ingredienti. Molto gustoso da spalmare su crostini, pane, fette biscottate o anche come ingrediente aggiuntivo per altre preparazioni.

Se vuoi ricevere aggiornamenti e ricette, IN MODO GRATUITO, tramite Messenger, puoi iscriverti QUI, e cliccare su ‘INIZIA’

burro di arachidi
  • Preparazione: 25-30 Minuti
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: un barattolo da 200 grammi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g arachidi tostate (circa 320 g con guscio)
  • 2 cucchiai Olio di semi di arachide
  • mezzo cucchiaini Miele millefiori
  • mezzo cucchiaini Zucchero di canna
  • q.b. Sale fino (facoltativo)

Preparazione

  1. Per prima cosa, è necessario sgusciare e spelare le arachidi; le mie con il guscio pesavano 320 grammi; senza 200 grammi. Ci ho impiegato circa 15 minuti.

    Una volta superato questo noioso lavoro, la preparazione è molto semplice e veloce.

  2. Versare in un mixer potente (io utilizzo uno della silvercrest-lidl e mi trovo benissimo), le arachidi, l’olio di semi di arachide, il miele millefiori, e lo zucchero di canna ed azionare per frullare.

  3. All’inizio la consistenza sarà granulosa, ci vuole qualche minuto prima che inizi a diventare più cremoso. Quando il composto diventa più omogeneo, versare il sale fino (si può anche omettere se lo preferite non salato).

  4. Frullate fino a quando il burro di arachidi diventa cremoso; io ci ho impiegato complessivamente, 5-6 minuti.

    Se preferite ottenere una consistenza più croccante, meno cremosa, potete diminuire la quantità di olio e frullare per meno tempo.

  5. Quando il burro di arachidi è pronto, trasferire in un barattolo con chiusura ermetica e riporre in frigo fino al momento di servirlo. Se avanza, tenetelo in frigo.

Note

Per l’elenco delle ricette presenti nel mio blog, in ordine alfabetico, cliccate QUI

Grazie per essere passati, se vi va, potete seguirci anche su Facebook, cliccando QUI; e su Pinterest, cliccando QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.