Crea sito

Coniglio in agrodolce

Coniglio in agrodolce.
Se dico coniglio, quale ricetta vi viene in mente? Coniglio all’ischitana, alla cacciatora, arrostito, in umido. Ma difficilmente avete pensato a quella che sto per dirvi. Oggi vi propongo la mia ricetta del coniglio in agrodolce.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gconiglio
  • 1 costasedano
  • 1/2dado da brodo
  • 2 cucchiaicapperi
  • 50 golive nere
  • 1cipolla
  • 250 gpomodori pelati
  • 1/2 bicchiereaceto di vino bianco
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 80 golio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Tagliate a pezzi il coniglio, lavateli e asciugate lo bene.

  2. Ponete i pezzi in un tegame con tre cucchiai di olio, gli spicchi di aglio e il rosmarino e fateli rosolare a fuoco vivo da ogni parte.

  3. Aggiungete alla carne due cucchiai di aceto, lasciatelo evaporare e condite con una presa di sale e un pò di pepe.

  4. Abbassate la fiamma, coprite il tegame e fate continuare la cottura, avendo cura di rivoltare spesso i pezzi di coniglio per ottenere una cottura omogenea.

  5. Accertate vi che la carne non asciughi troppo e aggiungete quindi di tanto in tanto qualche cucchiaio di brodo.

  6. Quando la carne risulterà tenera, il coniglio sarà cotto a puntino. Preparate intanto un soffritto con due cucchiai di olio e la cipolla affettato finemente.

  7. Aggiungetevi i pomodori, il sedano, i capperi, le olive tritate e un cucchiaio di zucchero.

  8. Rimescolate e condite con una presa di sale e un pò di pepe. Irrorate il tutto con il restante aceto e lasciatelo evaporare fin quando la salsetta sarà densa.

  9. Versatene metà nel coniglio e amalgamate e fate cuocere ancora cinque minuti.

  10. Quando il coniglio sarà pronto mettetelo su un piatto e cospargetelo con il resto della salsetta e servire in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!