Zucchine grigliate con aceto balsamico

Le zucchine grigliate con aceto balsamico è un idea assolutamente da provare sono un contorno buono, leggero e fresco adatto a chi è vegano o vegetariano, per chi non lo è, invece è un buon piatto che ben si accompagna con carne, pesce e formaggi. Le zucchine grigliate con aceto balsamico oltre ad essere un piatto saporito, sono anche light con poche calorie il che non guasta per mantenersi leggeri e controllare la linea. Possono essere conservate in frigorifero ed essere consumate fresche, anche dopo qualche giorno. Nel periodo estivo con la calura che c’è, è consigliabile preparare in anticipo delle pietanze che si possono conservare in frigorifero e consumarle al momento del pranzo o della cena.

Zucchine grigliate con aceto balsamico

 

Zucchine grigliate con aceto balsamico

Ingredienti tutto è relativo in base alla quantità delle zucchine

  • Zucchine tenere 2
    Olio extravergine q.b.
    Sale q.b.
    Aceto balsamico q.b.
    Foglie di menta q.b.

Lavare, asciugare e tagliare a fette non troppo spesse le zucchine.
Riscaldare la piastra e fare cuocere le zucchine da un lato e dall’altro, ma non troppo devono restare belle croccanti.
Sistemarle su un piatto, salarle e condirle con un filo di olio, l’aceto balsamico e foglioline di menta.
Se non vengono consumate subito si possono conservare in frigo per qualche giorno, però perderanno parte della croccantezza.

Se la ricetta ti è piaciuta, spero che ritornerai a visitare il mio blog, cosi sareai sempre aggiornato sulle novità.Ti ricordo che su Facebook è presente la mia pagina fai un click su mi piace e puoi vedere tutte le ricette.
Mandami le tue ricette con foto, le aggiungerò alla categoria Le vostre ricette.
Vuoi chiedermi qualcosa sulla ricetta o darmi qualche consiglio, lasciami un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Grazie perché hai la pazienza di leggermi, Mire.
Mi trovi anche su Twitter, Google e Pinterest

 

Precedente Fagiolini verdi in insalata Successivo Frittatine monoporzione asparagi selvatici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.