Pastiera napoletana

La pastiera napoletana come dice il nome stesso è un dolce tipico napoletano, ma che si è esteso a tutto il Sud Italia e specialmente in Calabria, Io sono anni, ormai, che la preparo nel periodo pasquale, anzi ne faccio più di una che regalo ad amici e parenti. La pastiera napoletana è un dolce tipico con la base di pasta frolla, per fare la frolla è preferibile usare lo strutto, ma va bene anche la pasta frolla con il burro. Il ripieno è a base di grano cotto nel latte e aromatizzato con la cannella, con l’aggiunta dell’acqua di fiori d’arancio e i canditi di cedro e arancia, arancia, sono un miscuglio di aromi che rendono la pastiera cosi goduriosa.

pastiera napoletana Pastiera-napoletana

Pastiera napoletana o partenopea.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 1 kg di farina 0
  • 400 gr zucchero
  • 400 gr di strutto
  • 6 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Limone grattugiato

Un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 2 vasetti di grano
  • 800 gr ricotta
  • 600 ml di latte
  • 500 gr zucchero
  • 7 uova intere + 3 tuorli
  • Arancia e cedro canditi
  • Cannella in polvere q.b. + 1 stecca
  • 1/2 fiala di acqua di fiori d’arancia
  • La buccia di 1 limone grattugiata

Con questa dose ho fatto 3 pastiere.

Procedimento

Mettere il grano in una pentola con il latte e la cannella a stecca, un cucchiaio di burro o strutto e fare cuocere come una crema, aspettare che si raffreddi, togliere la stecca di cannella.
Nel frattempo preparare la frolla. Setacciare la farina sulla spianatoia, mescolare con il lievito, il sale, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone, fare una fontana al centro e mettere lo strutto, le uova e impastare velocemente come una pasta frolla normale. Avvolgere nella pellicola e metterla in frigo a riposare per 20/30 minuti.
In una ciotola capiente mettere la ricotta con lo zucchero, lavorarla con il frullino, aggiungere i tuorli, la crema di grano fredda, l’acqua di fiori d’arancio, la cannella in polvere, la buccia del limone grattugiata, i canditi a pezzetti, dopo averla ben mescolata per ultimo gli albumi montati a neve.
Stendere la frolla nelle teglie imburrate e infarinate, dividerci il ripieno e decorare con le strisce come le crostate. Cuocere a 180° per circa 50 minuti poi diminuire la temperatura a 160° e lasciate in forno spento ad asciugare ancora. come dico sempre, per la cottura regolarsi con il proprio forno.

Se vuoi scaricare la ricetta, torna in alto dove c’è scritto PDF, basta farci un clic.

Copyright © In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Vuoi essere sempre aggiornato gratis

Iscriviti alla newsletter

[wysija_form id=”5″]

Precedente Cuzzupe calabresi ricetta Successivo Antipasto di uova con tonno e maionese

14 commenti su “Pastiera napoletana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.