Pasta con calamari

Avevo dei bei calamari di medio/piccola grandezza belli teneri, ho pensato bene di fare un secondo con una cottura veloce i Calamari in padella. però mi sono avanzate le teste e i tentacoli e vi ho preparato la Pasta con calamari, così ho fatto sia il primo che il secondo piatto. Il sugo dei calamari è un sugo semplice da fare ma ricco di gusto e sapore, è il piatto per una grande occasione o un giorno da festeggiare. Trovo che la pasta corta per un primo piatto con il pesce sia molto indicata e ho usato le pennette rigate, ma ciò non toglie che si possa usare anche un altro formato.

Pasta con calamari

Pasta con calamari

 Pasta con calamari

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di pennette rigate
  • Teste e tentacoli di 1 kg di calamari, circa 150 gr
  • 2/3 pomodori, van bene anche quelli pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/4 di cipolla
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 50 ml d’olio extravergine
  • Pepe nero macinato a piacere
  • sale q.b.

Preparazione

Pulire bene le teste dei calamari, togliendo gli occhi e il becco, Lavarle bene sotto l’acqua corrente per eliminare tutta l’eventuale sabbia.

In una padella abbastanza grande di contenere anche la pasta, mettere l’olio, lo spicchio d’aglio intero e la cipolla tritata, appena l’olio è riscaldato aggiungere le teste dei calamari, fare rosolare per qualche minuto e aggiungere i pomodori spellati e tagliati a cubetti, oppure il pomodori pelati. aggiustare di sale, una spolveratina di pepe nero e il prezzemolo tritato.

Nel frattempo che si prepara il sugo, fare cuocere le pennette, scolarle e saltarle in padella con i calamari eventualmente aggiungete un po d’acqua di cottura della pasta, aggiungere ancora  del prezzemolo tritato mescolare  e servire. Buon appetito da Mire.

Copyright © In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Vuoi essere sempre aggiornato gratis

Iscriviti alla newsletter

[wysija_form id=”5″]

Precedente Ravioli di ricotta gamberi e calamari Successivo Torta agli amaretti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.