Marmellata di fragole deliziosa

Questa è la stagione per preparare la marmellata di fragole, anche se una direttiva del 1982 ha stabilito che le marmellate sono solo quelle a base di agrumi e le altre sono confetture. Le fragole devono essere fresche appena raccolte, mature al punto giusto e profumate, questo si ottiene se sono fragole a km 0, possibilmente bio, ma questo non sempre è possibile, queste che ho comprato oggi e che non mi potevo fare scappare erano così belle fresche e invitanti sono di Pizzo Calabro, non proprio a km 0 ma quasi almeno sono calabresi, Le altre qualità le avevano tutte! Bisogna approfittare quando si trovano delle offerte queste belle fragole fresche 10 vaschette piene, circa kg 2,5 al modico prezzo di 4 euro, mi sono messa subito all’opera e ho preparato la marmellata di fragole per l’inverno.

Marmellata di fragole deliziosa

Marmellata di fragole deliziosa

Marmellata di fragole deliziosa

Ingredienti

  • 1 kg di fragole
  • 350  gr di zucchero se di canna è meglio
  • il succo di 1 grosso limone
  • 1 busta di Fruttapec 3/1

Procedimento

Lavare i vasetti di vetro, io consiglio di usarli di misura piccola, sterilizzarli facendoli bollire per 10 minuti in acqua calda assieme ai tappi che devono essere nuovi, farli asciugare bene.

Pulire e lavare le fragole velocemente sotto l’acqua corrente, disporle in un cestino per farle sgrondare dall’acqua, togliere tutte le foglioline e tagliarle a pezzetti,

Metterle in una grossa pentola, a freddo aggiungere la busta di Fruttapec e accendere il fornello, quando prende bollore unire lo zucchero.

Spremere il limone e dopo due, tre minuti aggiungerlo alle fragole, fare cuocere per 5 minuti in totale, anche se resta liquida da fredda si addenserà. Con la marmellata, ancora calda riempire i vasetti lasciando un dito di vuoto, chiudere bene e capovolgerli per 5 minuti.

Ricetta e foto Mire Pagliaro Copyright © Tutti i diritti riservati 

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire metti mi piace, mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Vuoi essere sempre aggiornato gratis

Iscriviti alla newsletter

[wysija_form id=

 

 
Precedente Pizzafocaccia con pasta madre Successivo Rose pasta sfoglia silano e speck

Lascia un commento