Crea sito

Frittelle di ricotta in pastella

frittelle di ricotta
Le frittelle di ricotta sono una ricetta che io propongo spesso, in casa mia piacciono a tutti specie ai bambini. Sono buone mangiate cosi, semplicemente, una tira l’altra spariscono dal piatto, con una spolverata di zucchero diventano dei dolcini golosi. Le frittelle di ricotta per me hanno un sapore di tempi passati, mi ricordano l’infanzia quando con un po di zucchero, una ricetta salata diventava dolce. La mia mamma le faceva molto spesso, usava la ricotta fatta in casa che comprava da una vicina, le uova delle galline del pollaio, prodotti freschissimi. Io e i miei fratelli aspettavamo che le frittelle di ricotta fossero pronte e mentre cuocevano, sparivano dal piatto.

Venite con me in cucina, così vi faccio vedere il procedimento facilissimo!

frittelle di ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare le frittelle di ricotta

  • 100 gfarina 0
  • 1uovo
  • 150 mlacqua
  • 250 gricotta
  • 1/2 cucchiainosale
  • 500 mlolio di arachide

Strumenti da lavoro

  • 1 Ciotola
  • 1 Frusta a mano
  • 1 Padella per friggere
  • Carta assorbente
  • 1 Schiumarola
  • 1 Cucchiaio

Preparazione

Preparare la pastella
  1. Mettere la farina nella ciotola, aggiungere il sale, l’uovo e l’acqua. Sbattere con la frusta a mano.

  2. Con l’acqua regolarsi, potrebbe servirne ancora un po, come potrebbe essere troppa dipende dalla farina.

  3. Bisogna ottenere una pastella di consistenza normale, non troppo liquida, rischierebbe che scivoli via dalla ricotta. Fare riposare la pastella in frigo per trenta minuti.

Frittura

  1. In una padella profonda versare olio abbondante portare a temperatura per friggere.

  2. Dividere la ricotta a pezzetti, immergerli nella pastella e friggere, girandoli una volta finché non diventano dorati.

  3. frittelle di ricotta

    Prenderli con un ragno e disporli su carta da cucina assorbente, per fare assorbire l’unto in eccesso.

Con una spolverata di zucchero a velo o zucchero semolato, diventano dei buonissimi dolcini golosi.
frittelle di ricotta

Consigli

In questo articolo trovate qualche nozione su come fare la frittura – Frittura – consigli come farla senza appesantire il fegato

Vi ricordo che su Facebook è presente la mia pagina In cucina con Mire  mi trovate anche su Twitter.  Pinterest. Instagram

Scoprite le mie ricette cliccando Qui Per le foto cliccate Qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinaconmire

Mi chiamo Mirella, sono una mamma/nonna, calabrese di fatto e nel cuore. Amo la mia terra e mi piace preparare i piatti della tradizione, piatti che mi hanno accompagnato fin dall'infanzia, rivisitati alla mia maniera con gusto e originalità, mi piace condividerli e farli conoscere, sono ricette semplici e facili da rifare, troverete anche ricette attuali, mi piacciono anche le novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.