Crea sito

Frittata di carnevale – ricetta calabrese

La frittata di carnevale è tipica della Calabria, nasce nel periodo in cui nei paesi si facevano le mascherate e si andava in giro per le piazze, ballando e divertendosi, recitando delle pantomime. Era abitudine di dare come ricompensa salami, uova, formaggi, vino tutte cose che si trovavano facilmente in tutte le case. I figuranti delle mascherate alla fine del giorno si riunivano e preparavano delle grandi frittate che consumavano accompagnate da corposi bicchieri di vino. E cosi è nata la succulenta frittata di carnevale. Il più delle volte si aggiungevano i ciccioli di maiale. Naturalmente ognuno la fa con la propria ricetta che non è mai uguale. In genere i ciccioli non sono più usati per non appesantire di grasso, in sostituzione si mette del prosciutto cotto. E poi carnevale è una volta l’anno e non si può fare a meno di prepararla, per noi calabresi non esiste martedì grasso senza la frittata di carnevale, buona anche mangiata fredda! Il formaggio più adatto è la tuma perché non si scioglie troppo e si trovano i pezzi all’interno della frittata di carnevale, ma si può sostituire benissimo con il formaggio silano fresco o con il comune pecorino primo sale.

La frittata di carnevale

Frittata di carnevale tipica di Amantea. A “frittata e carnelevaru”.

ricetine 201

Ingredienti principali spaghetti, uova, tuma e salsiccia calabrese.Di solito per fare la frittata si va a occhio con gli ingredienti, a seconda se si vuole più ricca o meno, ma ho cercato di fare delle dosi per chi la dovesse fare per la prima volta.

Ingredienti per 4/6 persone

  • 350 gr di spaghetti o spaghettini, qualcuno usa anche i vermicelli
    7 uova
  • 250 gr salsiccia o soppressata calabrese
  • 250 gr tuma
  • 150gr formaggio silano
  • 150 gr prosciutto cotto
  • 2 uova sode
  • 50 gr parmigiano
  • pepe nero q.b.
  • Olio e.v.o. q.b.

Frittata spaghetti ricetta calabrese

Procedimento

Cuocere gli spaghettini in acqua salata lasciandoli poco più indietro di cottura, scolarli e farli intiepidire.
Preparare due uova sode
Nel frattempo in una ciotola capiente sbattere 7 uova con il parmigiano, il pepe nero sale q .b. stando attenti a non esagerare perché c’è il salame, mescolarvi dentro gli spaghettini.
Mettere in una padella un filo d’olio e.v.o. e sistemarvi dentro metà spaghettini
Poi a strati metterci dentro il salame,le uova sode affettate,il formaggio, il prosciutto cotto, coprire con l’altra metà della pasta.
Fare cuocere all’inizio a fiamma un po’ alta per fare prendere colore, girare con un piatto, continuare la cottura a fiamma bassa e dolce, deve cuocere bene l’interno per non avere la sgradita sorpresa di trovare l’uovo crudo (servono almeno 30/35 minuti.)

Una altra ricetta di frittata per carnevale tipica di un altro paese Cleto (CS)

La Frittata di carnevale è pronta, gustatela e Buon Carnevale!

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved In cucina con Mire

Seguimi nella mia pagina facebook IncucinaconMire  mi trovi, anche, su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Vuoi essere sempre aggiornato gratis

Iscriviti alla newsletter

[wysija_form id=”5″]

 

Pubblicato da incucinaconmire

Mi chiamo Mirella, sono una mamma/nonna, calabrese di fatto e nel cuore. Amo la mia terra e mi piace preparare i piatti della tradizione, piatti che mi hanno accompagnato fin dall'infanzia, rivisitati alla mia maniera con gusto e originalità, mi piace condividerli e farli conoscere, sono ricette semplici e facili da rifare, troverete anche ricette attuali, mi piacciono anche le novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.