Torta veloce al cioccolato e panna

Quando hai voglia di un dolce godurioso e da gran figura, devi assolutamente provare la torta veloce al cioccolato e panna, un’accoppiata a cui aggiungere una bagna al caffè e …. non si potrà resistere ad un bis 😀 .

Per la tua dolce metà o per i tuoi ospiti ma anche per una coccola solo per te , sarà una soddisfazione sublime .

E’ ottima in ogni occasione per regalare amore agli altri e a noi stessi; che sia San Valentino, la festa della mamma o del papà o un anniversario e perchè no anche per San Faustino (la festa dei single).

Non potrai non innamorarti di questa delizia, soprattutto perchè è davvero veloce da preparare, bastano solo 10 – 15 minuti di cottura e con tante varianti a seconda di cosa ti suggerisce la fantasia ad esempio con frutta o nutella.

Il cioccolato è come un amico fedele, pronto a consolare e a rendere meno tristi le nostre giornate. Il cioccolato è la risposta. Che ce ne importa di ciò che è la domanda.

Per i Maya il cioccolato era la “bevanda degli dei”, gli aztechi usavano il cacao in chicchi per comprare le schiave. Per gli studiosi della Boston University e dell’Harward University, il cioccolato allunga la vita (grazie ai polifenoli del cacao che agiscono come antiossidanti).

Un grazie alla bravissima Benedetta per questa golosità , clicca sulla sua foto e troverai il video della ricetta , lei l’ha nominata furba perchè elegante, sembra complicata da realizzare ma ti assicuro che è facilissima, alla portata veramente di tutti.

Torta veloce al cioccolato e panna

Ingredienti per uno stampo basso quadrato 35 x 35 cm :

Per il pan di spagna al cacao:

  • 4 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 120 gr di farina 00
  • 30 gr di cacao amaro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8gr)

Per il ripieno:

  • 500 ml di panna da montare zuccherata
  • 100 gr di latte condensato o miele

Per la bagna:

  • caffè allungato con acqua o latte
  • liquore a piacere tipo rhum (facoltativo)
  • cioccolato fondente a scaglie (io ho usato gocce di cioccolato bianco)

Preparazione:

In una ciotola e con l’aiuto delle fruste elettriche aggiungiamo man mano tutti gli ingredienti per il pan di spagna.

Foderiamo la teglia con carta forno e versiamo il composto al cacao livellandolo.

Inforniamo in forno statico a 180° per 10 -15 minuti (nel mio forno ne sono bastati solo 10, si deve asciugare).

Sfornare il pan di spagna e lasciarlo raffreddare. Poi ritagliarlo aiutandosi con un coltello affilato e sagome a forma di cuore, 2 più grandi e 2 più piccoli, eliminando la carta forno. Clicca QUI per stampare le sagome. Il resto del pan di spagna va sbriciolato in una ciotola e tenuto da parte.

Prepariamo il ripeno.

Montiamo la panna ben fredda con le fruste e aggiungiamo il latte condensato o il miele; mescoliamo fino ad amalgamare il tutto con una spatola per non smontare la panna.

Ora assembliamo e decoriamo la torta.

Su un vassoio posizionaniamo uno dei cuori più grandi bagnamolo con un pò di caffè allungato con acqua o latte, farciamolo con la panna e sopra le scaglie di cioccolato.

Mettiamo il secondo cuore grande e sempre bagna, panna e cioccolato. Copriamo con la panna anche i bordi.

Su i due cuori grandi posizioniamo i due più piccoli sempre con lo stesso procedimento, bagna, panna e cioccolato.

Spatoliamo bene con la crema alla panna su tutti i lati lisciando la superficie.

Infine decoriamo la torta mettendo il resto della crema in una sac a poche e facendo tanti ciuffetti intorno e il pan di spagna sbriciolato in precedenza. Spazio alla fantasia.

Lasciamo in frigo fino al momento di servirla.

Precedente Torta salata con quel che c'è Successivo Gnocchi di patate con taleggio e carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.