TORTA PARADISO, ricetta dolci facile

Oggi ho trovato e provato la ricetta della torta Paradiso , ed è davvero spettacolare , semplice , soffice e delicata.

La torta Paradiso è un dolce che puoi servire sia così per un dopo pranzo e sia tagliato in fette proprio come le mitiche merendine della Kinder, ma fatte tutte da te , per la gioia di grandi e soprattutto piccini da servire a colazione o merenda.

Il giorno dopo ti assicuro che è ancora più buona 😀

Esistono diverse leggende legate alla nascita di questa torta, come accade per tutte le ricette che sono diventate famose in tutta Italia. Questa torta è di origini lombarde.

Secondo la leggenda più pittoresca un frate della Certosa di Pavia abbia imparato la ricetta della torta paradiso da una giovane sposa conosciuta mentre, uscito di segreto dal monastero, girava per le campagne circostanti alla ricerca di erbe curative. Il religioso avrebbe imparato a preparare questa torta e i suoi confratelli estasiati dalla bontà della torta la chiamarono torta paradiso.

 

TORTA PARADISO

 

torta paradiso

Ingredienti per la base:

2 uova intere + 1 tuorlo

350 gr di zucchero

125 gr di farina 00

125 gr di fecola di patate

150 ml di latte

120 ml di olio di semi (io uso quello di mais x i dolci)

1/2 bustina di lievito per dolci

1 fialetta di essenza di vaniglia

1 fialetta di essenza di limone

125 gr di yogurt bianco

Per la farcitura:

300 ml di panna da montare

80 gr di latte concentrato zuccherato

Per la guarnizione:

zucchero a velo

 

Utensili per la preparazione:

teglia da 6 porzioni di alluminio (quelle usa e getta) 28 x 18

teglia alluminio

fruste x montare

 

Preparazione:

  • Monta con le fruste le uova con lo zucchero per un paio di minuti in modo da farle diventare chiare e spumose.

  • Unisci lo yogurt, il latte, la farina e amalgama.

  • Infine aggiungi la fecola, l’olio di semi, le 2 fialette di essenza e la 1/2 bustina di lievito.

  • Imburra e infarina la teglia (in questo caso non usare la carta forno per foderare) , versa il composto e inforna a 180° per 40 minuti a forno statico, fai la prova stecchino.

  • Monta la panna non molto densa e mentre sta montando versaci il latte concentrato, lavora per circa 2 minuti. Fai riposare in frigo.

  • Una volta cotta la torta , deve raffreddare per almeno una mezz’oretta.

  • Tagliala a metà e farciscila con tutta la panna, livella bene e ricopri con l’altra metà. Spolvera con lo zucchero a velo. Con un coltello seghettato taglia i bordi laterali in modo da far uscire il giallo della base e ricreare l’effetto della classica merendina gigante o se preferisci in diverse parti.

  • Lascia la torta in frigo nella parte meno fredda (di solito è la più alta) , in modo da non farla seccare molto perchè non è bagnata, fino al momento di servirla.

 

La ricetta l’ho presa da you tube :

https://www.youtube.com/watch?v=AXhgl8DKLMI

 

 

Precedente PASTA CON GAMBERI E VERDURE, ricetta pasta fredda Successivo Pasta al forno con piselli e carote, ricetta forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.