Risotto alla milanese con ossibuchi

Il risotto alla milanese con ossibuchi è un piatto tipico della cucina lombarda.
Comunque sia il segreto per la buona riuscita di questo tipico piatto milanese è l’uso di uno zafferano di prima qualità.
Si serve come primo e come secondo.
E’ molto bello da presentare anche per il suo colore dorato.

Molte sono le leggende sulla nascita del risotto alla milanese con zafferano. La leggenda più accreditata, anche se fantasiosa, vuole che, soltanto nell’anno 1574, lo zafferanno fu utilizzato, in modo del tutto casuale, nella preparazione del famoso risotto giallo, detto da allora “alla milanese”.

20571_1338915916987_2560717_n

Un grazie a mia madre per averlo preparato è stato molto apprezzato , buonissimo e gustoso 😀

RISOTTO ALLA MILANESE con ossibuchi

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 90 minuti

Calorie a porzione: 520

Ingredienti x 4 persone:

400 gr di riso Carnaroli

4 ossibuchi di vitello

80 gr di burro

2 cipolle

1 carota

mezzo gambo di sedano

1 spicchio d’aglio

1 bicchiere e mezzo di vino bianco secco

3 pomodori

2 cucchiai di olio

scorza di limone

1 acciuga sotto sale

20 gr di farina

1 bustina di zafferano

1 ciuffo di prezzemolo

1 litro e mezzo di brodo

pepe

sale

risotto alla milanese con ossibuchi

Preparazione del risotto alla milanese con ossibuchi:

Infarina leggermente gli ossibuchi, mettili in un largo tegame con 30 gr di burro e l’olio e falli rosolare da entrambi i lati finchè avranno preso un bel colore biondo scuro.

Pela una cipolla, tritala con il sedano e la carota e mettili ad insaporire nel tegame. Dopo 2 minuti bagna con un bicchiere di vino bianco e fallo evaporare.

Pela i pomodori, tritali finemente e aggiungili agli altri ingredienti nella pentola.

Unisci una tazza di brodo, sale e pepe, copri il tegame e fai cuocere a fuoco dolce per un’ora abbondante , aggiungendo se il sugo si restringe troppo, un poco di brodo o di acqua .

20 minuti prima che gli ossibuchi siano cotti fai sciogliere in un tegame 40 gr di burro e fai rosolare la seconda cipolla tritata, unisci il riso, fallo tostare, mescolando, bagnalo con il vino rimasto che lascerai evaporare.

Bagna con un mestolo bollente e prosegui la cottura mescolando e aggiungendo altro brodo bollente mano a mano che è assorbito dal riso. Poco prima del termine della cottura unisci lo zafferano e mescola.

Per completare:

Trita l’aglio ed il prezzemolo , lava i dilisca l’acciuga, tritala con la scorza di limone e mettila nel tegame, 5 minuti prima della fine della cottura degli ossibuchi.

Unisci il burro rimasto, continua la cottura voltando gli ossibuchi perchè si possano insaporire meglio.

Disponi il risotto alla milanese sul piatto, sistema sopra gli ossibuchi e servi subito.

Ecco qualche modifica.

Prepara gli ossibuchi come in Provenza:

Aumenta la dose di sedano , taglia tutte le verdure a pezzi. Invece dei pelati usa dei pomodorini interi, sostituisci la scorza di limone con quella d’arancia e aggiungi dei rametti di timo.

Tabella-nutrizionale-Zafferano

Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook “In cucina con Marta Maria” per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me :D

Clicca sulla foto, ti aspetto: In cucina con Marta Maria

Precedente Muffin con ricotta e amarene Successivo Strudel di banane e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.