Pasta e cavoli con la mollica soffritta

Pasta e cavoli con la mollica soffritta è un primo gustoso, corposo e di facile esecuzione, una ricetta tipica meridionale.

Le sue origini sono riconducibili , come spesso accade ai nostri migliori piatti tradizionali, alle classi più povere. Non potendo avere a disposizione molti ingredienti , arricchivano il piatto con la mollica rafferma avanzata dei giorni prima (non si buttava niente prima) e quando possibile con l’aggiunta anche di alici o acciughe e peperoncino.

Di solito si usa la pasta lunga ma vanno benissimo anche le penne, i rigatoni, i fusilli o le orecchiette.

Pasta e cavoli con la mollica soffritta

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di pasta (del tipo che preferite)
  • 1 cavolo verde
  • 1 cipolla piccola
  • 1 tazza colma di pane grattuggiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe o peperoncino
  • 2 alici sott’olio (facoltativo)

Procedimento:

Tagliare il cavolo in spicchi, lavarli bene e farli cuocere in abbondante acqua salata.

Quando saranno quasi cotti, aggiungere la pasta del formato scelto e cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo in una pentola antiaderente mettere un bel giro di olio , la cipolla tritata, (volendo si possono aggiungere le alici per un sapore ancora più deciso).

Appena la cipolla sarà dorata unire il pangrattato, una spolverata di pepe o peperoncino e farlo tostare, rimestando con un cucchiaio di legno finchè non raggiunge una leggera colorazione bruna, non si deve bruciare , mi raccomando, solo colorare.

Scolare la pasta con i cavoli al dente  e metterla nella pentola con il pangrattato tostato da dove avrete tolto qualche manciata per la decorazione.

Far amalgamare bene a fuoco vivace per pochi istanti e impiattare.

Decorare con il rimanente pane grattuggiato tostato, un giro di olio crudo e buon appettito, sentirete che bontà.

Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook “In cucina con Marta Maria” per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me :D

Clicca sulla foto, ti aspetto:

 

Precedente Risotto zucca e salsiccia Successivo Fusilli al tonno e zucchine, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.