PANE DI ALTAMURA, ricetta pane

Il pane di Altamura è un pane di semola tipico di Altamura, in provincia di Bari che si distingue per la sua fragranza e sapore.

La sua caratteristica è la crosta croccante e la mollica soffice di color giallo paglierino dato dalla semola di cui è totalmente composto.

Ti consiglio di usare l’acqua per l’impasto poco per volta facendola assorbire dalla semola.

Una volta in forno metti anche una ciotolina di acqua fredda in modo da avere una giusta umidità e ottenere un pane morbido dentro e croccante fuori .

La semola rimacinata è la semola di grano duro a grana fine che si trova nei supermercati.

Il miele è facoltativo, se lo usi ti consiglio il miele di acacia che è più neutro.

Con questo impasto si ottengono 3 forme di pane di 1 kg circa ciascuno.

Io l’ho impastato verso sera e l’ho fatto lievitare tutta la notte, la mattina dopo ho ripreso l’impasto e fatto le forme.

Puoi congelarlo dopo averlo cotto e fatto raffreddare in una busta per alimenti, quando lo scongeli sembrerà appena fatto.

Per questa ricetta devo ringraziare la mia amica Nica del blog Prendili per la gola con la quale insieme ad altre amiche blogger abbiamo realizzato questo meraviglioso e profumato pane.

PANE DI ALTAMURA

pane di altamura

Ingredienti :

1800 gr di semola rimacinata

1200 ml di acqua

12 gr di lievito di birra o 450 gr di lievito madre

30 gr di sale

1 cucchiaino di miele.

 

Preparazione:

  • Setaccia la semola e forma una fontana.

  • Aggiungi il lievito sciolto in poca acqua e l’acqua poco per volta a seconda di quanta ne assorbe la semola.

  • Comincia a lavorare l’impasto e unisci il miele ed il sale. Impasta fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.

DSCN3152

  • Se hai tempo lascialo lievitare tutta la notte al caldo, altrimenti calcola almeno 2-3 ore.

DSCN3153

  • Trascorso il tempo di lievitazione forma le pezzature a seconda del peso che vuoi dargli ( io ho ottenuto tre forme da 1 kg circa ciascuno) e lasciali lievitare per 30 minuti.

DSCN3154

  • Riprendi le pagnotte dai la forma che desideri fai dei tagli con una lametta o un coltello affilato o un taglierino sulla superficie, sistemale sulla placca ricoperta da carta forno e fai rilievitare per altri 15 minuti.

DSCN3155

DSCN3156

  • Inforna a 220° per 15 min e poi a 180° per altri 40 – 45 min, lasciando nel forno anche una ciotola di acqua fredda in modo da creare vapore e dare la giusta umidità.

 

DSCN3157

 

 

 

Precedente TORTA RUSTICA DI ERBETTE, ricetta forno Successivo TIRAMISU' CON NUTELLA E PANNA, ricetta dolci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.