MELANZANE RIPIENE

Proprietà Curative e Benefici della Melanzana

Grazie al suo alto contenuto di acqua, la melanzana è considerata innanzitutto depurativa dell’organismo, ed è quindi consigliata nei casi di gotta, arteriosclerosi e problemi di infiammazione alle vie urinarie; la buona presenza di potassio e di altri minerali le conferisce poi proprietà rimineralizzanti e ricostituenti.

Le melanzane contengono inoltre alcune sostanze amare, presenti anche nelle foglie dei carciofi, che contribuiscono a stimolare la produzione di bile ed anche ad abbassare il tasso di colesterolo “cattivo” nel sangue. Essendo un ortaggio molto povero di calorie e ricco di fibre, la melanzana è spesso inserita nelle diete dimagranti.


La melanzana ha anche proprietà lassative, anche se non molto marcate, ed è quindi utile in casi di stitichezza.

Una cosa di cui dobbiamo tener conto, se vogliamo “approfittare” delle proprietà e dei benefici della melanzana, è quella di non eccedere con i condimenti, in particola modo l’olio, in quanto la melanzana ha tra le sue caratteristiche quella di assorbire in modo particolare i grassi.

La melanzana non contiene glutine

x 4 persone

8 melanzane
100 gr di alici sott’olio
60 gr di olive nere
capperi
cipolla
prezzemolo
aglio
mollica di pane
1 uovo
sale
pepe
pane pesto

 

  • Tagliare le melanzane a metà nel senso della lunghezza, svuotatele della polpa e immergetele x 4-5 minuti in acqua bollente salata, disponetele quindi in una teglia unta.

  • Tritare la polpa e fatela cuocere in un trito di aglio e cipolla.

  • Far raffreddare un pò.

  • Aggiungete poi le alici, i capperi e il prezzemolo, il tutto bene tritato, unire la mollica di pane bagnata in un poco di latte, l’uovo, sale e pepe.

  • Con questo impasto riempire le melanzane.

  • Irrorate sopra con qualche goccia d’olio, cospargete con un pò di pane pesto, decorare con pomodorini e olive nere.

  • Mettete in forno a 180° x 30 minuti.

 

 

VARIANTE:

  • HO SVUOTATO LE MELANZANE

  • LA BUCCIA L’HO LAVATA , SPOLVERIZZATO L’INTERNO DI SALE E MESSE CAPOVOLTE SU UNA GRATICOLA PER FAR PERDERE L’AMAROGNOLO.

  •  TRITATO A PEZZI NON PICCOLISSIMI LA POLPA E COTTA CON UNO SPICCHIO D’AGLIO , UN GIRO DI OLIO D’OLIVA, POMODORINI TAGLIATI A CUBETTI, CAPPERI,ORIGANO, BASILICO, SALE, PEPE.

  • FATELA SALTARE X 5 MIN.

  • UNA VOLTA INTIEPIDITA, UNIRE LA MOLLICA DI PANE (AMMOLLATA NEL LATTE  E STRIZZATA), IL PARMIGIANO , LA MOZZARELLA E RIEMPIRE LE BUCCE DI MELANZANE.

  • COSPARGERE CON PANE GRATTUGGIATO E UN FILO D’OLIO.

  • IN FORNO A 200° X MEZZ’ORA.

VI ASSICURO CHE ANCHE COSì SONO BUONISSIME.

Precedente POLPETTE DI TONNO Successivo BOCCONCINI DI PATATE CON FORMAGGIO E PANCETTA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.